Inter, Sensi subentra e si fa male dopo un contrasto

Inter, Sensi subentra e si fa male dopo un contrasto
Calcio In Pillole SPORT

Arrivati al 76′ Simone Inzaghi ha già finito tutti i cambi a disposizione, pertanto il centrocampista è costretto a rimanere in campo, pur essendo, di fatto, un uomo in meno.

Non c’è mai pace per Stefano Sensi ed anche nella partita di oggi, contro la Sampdoria, è arrivato l’ennesimo problema: subentrato al posto di Calhanoglu al 68′, nove minuti dopo a seguito di un contrasto in area si fa male.

Sfortuna ed un fisico che spesso è soggetto ad infortuni. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altre testate

Il portoghese rischia il rosso all’88’, finendo col piede a martello su Dzeko dopo un tiro. Un minuto dopo però il danese è troppo morbido, il contrasto col turco è regolare e da lì nasce l’azione dell’1-2: gol buono. (Inter-News)

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM! L’attaccante non andrà in panchina e finisce in tribuna per scelta tecnica: il tecnico nerazzurro ha infatti deciso di escludere il giovane centravanti dalla lista dei 23. (CalcioMercato.it)

Nerazzurri che hanno sul piatto tre occasioni nitide ma Skriniar, Calhanoglu e Dzeko non riescono a incidere Nella terza giornata del campionato di calcio di serie A i nerazzurri fanno visita alla Sampdoria a Genova. (fcinter1908)

Inter, il punto sui rinnovi di Lautaro Martinez, Brozovic e Barella

Tuttavia, alcuni tifosi recriminano su Twitter per la punizione fischiata all’Inter che ha poi portato al gol di Dimarco. Polemiche sul gol del momentaneo 0-1 firmato da Dimarco nel primo tempo di Sampdoria-Inter. (CalcioMercato.it)

La Primavera di Alberto De Rossi è di scena a Trigoria per sfidare il Sassuolo nella seconda giornata di campionato Oggi il tecnico della Roma, José Mourinho, ha parlato della gara di domani contro il Sassuolo in conferenza. (Voce Giallo Rossa)

Come accaduto anche a Genova in occasione dell'assist per il secondo gol di Lautaro Il centrocampista croato andrà in scadenza nel 2022, con il rischio di perderlo a parametro zero il prossimo anno. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr