Terza dose, Bassetti: "Ora stabilire se funzionerà su chi non ha risposto al vaccino"

Primocanale SALUTE

"Non sappiamo ancora ma siamo certi che con tutte le persone in attesa della terza dose oggi fare esami del sangue specifici per un numero così grande di persone diventa davvero difficile in termini anche organizzativi ed economici"

"Non chiamiamola terza dose, ma chiamiamola terza dose per alcuni e dose di richiamo per altri", così il professor Bassetti commenta la decisione Aifa di dare il via libera alla terza dose vaccinale anti covid in Italia a partire da fine settembre. (Primocanale)

Su altre fonti

Renato Pierri. giornale Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione Advertisement Advertisement. (politicamentecorretto.com)

Questo salvo in quelle Regioni in cui ahimè la proporzioni di docenti e ragazzi immunizzati è bassa”. Bassetti è più critico sul fatto che in tutte le Regioni possa funzionare il meccanismo annunciato da Bianchi. (LiberoReporter)

Politici, giornalisti e docenti di scuola non facciano i medici” https://t. «Dire che è meglio il tampone del vaccino è una stupidaggine medica. (Silenzi e Falsità)

Fonte: AdnKronos Questo salvo in quelle Regioni in cui ahimè la proporzioni di docenti e ragazzi immunizzati è bassa”. (Cosenza Channel)

Bassetti è più critico sul fatto che in tutte le Regioni possa funzionare il meccanismo annunciato da Bianchi. “Non è possibile che vada una scuola intera in Dad e spero che ci vadano anche meno classi possibili perché avendo la maggior parte degli insegnanti e molti studenti vaccinati sono convinto che alla fine probabilmente il virus circolerà meno rispetto allo scorso anno. (Padova News)

Matteo Bassetti ha specificato che, nel caso in cui dovesse esserci un rischio, l’approccio giusto può essere quello di focalizzarsi sulla situazione specifica – la singola classe o l’intera scuola – evitando di mettere in didattica a distanza tutta la Regione. (Alphabet City)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr