Emmanuel Macron, preso a schiaffi in faccia, la "frase rubata": "Alzati corn***o, manco il sangue"

Emmanuel Macron, preso a schiaffi in faccia, la frase rubata: Alzati corn***o, manco il sangue
Per saperne di più:
Liberoquotidiano.it ESTERI

La Francia, insomma, pare sempre a un passo dalla guerra civile ma c'è anche di che riderne.

09 giugno 2021 a. a. a. Scene da Far West a Drome, in Francia, con il presidente Emmanuel Macron preso brutalmente a schiaffi in faccia da un giovane anarchico che lo aspettava dietro a una transenna.

La foto in copertina sul Tempo è quella di un Macron combattivo e coi pugni alzati, quasi a sfidare idealmente il giovanotto anarchico. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(LaPresse) - Il giorno dopo lo schiaffo ricevuto da un uomo nel dipartimento della Drôme (qui il video), mentre parlava con i cittadini in strada, Emmanuel Macron torna sull’episodio: «C'è della stupidità e quando è collegata alla violenza è inaccettabile. (Corriere TV)

Uno schiaffo in pieno viso, Emmanuel Macron che resta qualche istante un po’ stordito, mentre viene trascinato via e protetto da una delle guardie del corpo. Poi è lo stesso presidente a tornare verso la folla dietro le transenne, a dire agli agenti "lasciatelo, lasciatelo" quando vede Damien, 28 anni, il suo aggressore, bloccato a terra. (Quotidiano.net)

L’allora presidente francese si era avvicinato ad alcune persone, quando un uomo ha superato la barriera di sicurezza: ha fatto finta di stringergli la mano, poi lo ha afferrato per la giacca all'altezza della spalla e l'ha tirato verso di sé, facendogli perdere l'equilibrio e costringendo le guardie del corpo a intervenire (Sky Tg24 )

Schiaffo a Macron, due fermi

In casa di Arthur, l’amico dello «schiaffeggiatore» che ha colpito ieri il presidente francese Emmanuel Macron, gli inquirenti hanno trovato diverse armi da fuoco e una copia di Mein Kampf di Adolf Hitler, secondo quanto reso noto dall’emittente CNews. (Corriere del Ticino)

Macron si stava allontanando dalla folla trattenuta dietro le barriere e stava per rientrare nell’auto che lo attendeva. Due persone sono state fermate oggi, 8 giugno, dopo che il presidente Emmanuel Macron è stato colpito con uno schiaffo durante una visita a Tain-l’Hermitage, nel Sud della Francia (Open)

Due persone sono state fermate oggi, martedì, nella Drome, nel sud-est della Francia, dopo che il capo dello Stato, Emmanuel Macron, è stato aggredito con uno schiaffo durante un bagno di folla. Le immagini riprendono poi il presidente che si riavvicina alla folla per continuare a parlare con i presenti. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr