“Terre Fantasma”: Rovellasca per la discarica abusiva nei guai ex assessore e dirigente comunale

“Terre Fantasma”: Rovellasca per la discarica abusiva nei guai ex assessore e dirigente comunale
Altri dettagli:
ilSaronno ECONOMIA

Per entrambi, si procederà in stato di libertà.

Le investigazioni, infatti, hanno fatto emergere altresì elementi a carico dell’allora vice sindaco del comune di Rovellasca, il quale, garantendo l’inerzia dell’amministrazione locale nel perseguire le attività illecite, riceveva in cambio lavori edili consistenti in opere di scavo e riempimento presso la propria abitazione privata; nonché del responsabile dell’ufficio tecnico comunale, il quale, informato delle gravi e ripetute violazioni di legge, ometteva di perseguirle. (ilSaronno)

Su altri media

Operazione di scrematura, e centinaia di migliaia di euro pubblici spesi, che peraltro potrebbe anche non servire a nulla visto il pressing in corso su Cingoli. Contrari, tra gli altri, i primi cittadini di Macerata, Corridonia, Recanati e Monte San Giusto. (Cronache Maceratesi)

“Per una crescita del comparto rifiuti e quindi la realizzazione di una filiera legata ad un ciclo integrato servono meno intoppi burocratici, senza per questo rinunciare ai criteri e parametri legati all’ambiente e alla tutela del territorio” conclude L’Ad Raimondo, tuttavia, apre il dibattito sulla burocrazia che ancora attanaglia il settore: “E’ necessario un processo di semplificazione nelle procedure” sottolinea. (IVG.it)

Tra gli indagati ci sono anche l'ex vicesindaco di Rovellasca Giangaetano Carugati, indagato per abuso d'ufficio e corruzione, e il responsabile dell'ufficio tecnico. Sono stati utilizzati per la stazione ferroviaria di Garbagnate Milanese sulla linea Milano – Saronno, per un parco pubblico, il centro sportivo comunale di Cislago e in cantieri di Ceriano Laghetto. (IL GIORNO)

Il centro sportivo, la stazione e i palazzi costruiti con i rifiuti speciali (anche in Brianza)

«Il cortile condominiale ormai è diventato una discarica a cielo aperto. Succede spesso che una macchina si fermi nel parcheggio e qualcuno scenda (La Provincia di Biella)

Roma, 13 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

Rifiuti sversati illegalmente, stoccati, triturati e trasformati in materiale per le costruzioni. L'indagine delle fiamme gialle, ribattezzata "Terre fantasma", è nata a novembre scorso, quando i finanzieri hanno messo nel mirino un sito di frantumazione rifiuti edili, attivo nel Comune di Rovellasca, in provincia di Como. (MonzaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr