Giro di Romandia 2021, tappa e maglia per Michael Woods! Geraint Thomas cade da solo a 50 m dall’arrivo

Giro di Romandia 2021, tappa e maglia per Michael Woods! Geraint Thomas cade da solo a 50 m dall’arrivo
Altri dettagli:
SpazioCiclismo SPORT

Risultato Quarta Tappa Giro di Romandia 2021. Classifica Generale Quarta Tappa Giro di Romandia 2021

Il nuovo leader della corsa è dunque proprio Woods, con 11″ su Thomas e 21″ su O’Connor.

Successo con finale thriller per Michael Woods nella quarta tappa del Giro di Romandia 2021.

Il gallese è stato superato nel finale anche da Ben O’Connor (Ag2r Citroen), secondo al traguardo.

Hamilton supera Masnada nel finale e si prende la quarta piazza, mentre l’ormai ex leader Soler chiude a più di 50″. (SpazioCiclismo)

Su altri media

Incredibile lo sprint finale, che ha visto Thomas finire a terra a 50 metri dall'arrivo. Dalle immagini pare che al corridore della Ineos gli sia scivolata la mano mentre stava per cambiare rapporto per la volata. (TUTTOBICIWEB.it)

IL PROGRAMMA DELLA QUARTA TAPPA DEL GIRO DI ROMANDIA 2021. Orario di partenza: 10.35. Diretta TV: Eurosport 2. Diretta streaming: Eurosport Player. Diretta testuale: OA Sport DOVE SEGUIRE LA QUARTA TAPPA DEL GIRO DI ROMANDIA 2021. (OA Sport)

15.36 Michael Woods con 10” di vantaggio su Geraint Thomas a 2,5 km dal traguardo. 15.22 Andiamo a ricapitolare i componenti del plotone: Thomas, Dennis, Soler, Porte, O’connor, Hamilton, Kuss, Woods, Masnada, Izaguirre, Caruso e Edmondson. (OA Sport)

Tra la nebbia e la neve sbuca Woods

15.37 Thomas ha ripreso Woods quando mancano 2 km al traguardo. 15.36 Michael Woods con 10” di vantaggio su Geraint Thomas a 2,5 km dal traguardo. (OA Sport)

Queste le parole rilasciate a riguardo dall’elvetico al sito della sua Groupama-FDJ: “Sono stato vittima di una brutta caduta, anche se in tv sembrava ancora peggiore rispetto a quanto è stata realmente. (OA Sport)

Sul duro arrivo vallesano i tre erano rinvenuti negli ultimi 4 km sugli ultimi superstiti della lunga fuga di giornata della quale faceva parte anche lo svizzero Simon Pellaud, staccatosi però già sulle prime rampe dell'ultima lunga ascesa di giornata. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr