Covid Sicilia, tre giorni alla zona gialla

RagusaNews ECONOMIA

L'Isola deve sperare che Roma non introduca come criterio per l’attribuzione dei colori la copertura vaccinale, almeno delle fasce più a rischio.

Ragusa - Da lunedì prossimo, 17 maggio, Sicilia e Sardegna in zona gialla e solo la piccola Val d’Aosta ancora in arancione.

Più dei colori, le novità sono proprio le nuove misure che dai prossimi giorni regoleranno tutto il Belpaese.

Questo lo scenario all’orizzonte, a 24 ore dalla cabina di regia sulla nuova mappa settimanale delle fasce di rischio. (RagusaNews)

Su altri giornali

E va avanti in Sicilia, anche la vaccinazione di massa nelle isole minori: il calendario si concluderà domani con le somministrazioni a Lipari, nelle Eolie. Dopo le prenotazioni dei giorni scorsi, da oggi si provvederà alle inoculazioni del siero Astrazeneca, su base volontaria, per i soggetti senza patologie mentre per i fragili, della stessa età, restano invece disponibili Pfizer e Moderna. (Giornale di Sicilia)

I test effettuati sono 306.744 (ieri 286.428), il tasso di positività è del 2,5%, in discesa rispetto al 3,4% di ieri. In tutta Italia sono 7.852 i nuovi positivi. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

In particolare la fascia rossa scatta con 250 casi Covid su 100mila abitanti, arancione tra 150 casi e 250 casi, gialla tra 50 e 150 casi, bianca sotto i 50 casi. L’Rt si riferirà invece a chi entra in ospedale e in terapia intensiva, e non come avviene adesso a chi si contagia (RagusaNews)

Mentre la Sicilia attende di passare in zona gialla, al suo interno vengono decretate nuove zone rosse e ne vengono prorogate altre sette proprio nel giorno in cui partono i contestati vaccini AstraZeneca ai 50enni. (BlogSicilia.it)

Costa: "A giugno potremo diminuire i posti letto Covid negli ospedali e destinarli ad altri malati" (La Repubblica)

La Sicilia lo somministra ugualmente ai 50enni. Tutto questo proprio nel giorno in cui la Sicilia avvia le somministrazioni proprio di Astrazeneca ai 50enni in buona salute. L’avvio delle somministrazioni ai 50enni è già iniziata, in realtà, ma solo per chi ha patologie che hanno consigliato altri vaccini. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr