Covid, due donne incinte non vaccinate ricoverate in terapia intensiva all'ospedale di Padova

PadovaOggi SALUTE

Ricoveri. Il dottor Dal Ben, invece, fa il punto generale sui ricoveri: «Al momento abbiamo 38 pazienti affetti da Covid, di cui 23 in area medica, uno in pediatria, sei in terapia subintensiva e otto in terapia intensiva: in questo reparto l'età media è di 51,6 anni, quindi molto bassa.

A brevissimo apriremo in ospedale un mini-centro vaccinale per le donne in gravidanza che vogliono vaccinarsi». (PadovaOggi)

Su altri media

Quest’ultimo dato è importante perché questi anziani se non avessero avuto il vaccino probabilmente a quest’ora sarebbero stati in Terapia intensiva in condizioni molto più gravi. Gli accessi al Pronto soccorso sono stati nello stesso periodo 2.658, di cui 195 in area Covid. (Il Mattino di Padova)

Ma ormai questa vaccinazione anti Covid è diventata come una somministrazione di bevande analcoliche al bancone di un bar… Per vaccinare donne in gravidanza, una situazione delicata, dobbiamo poter disporre del quadro psico-fisico completo di una gestante. (MeteoWeb)

Per l’occasione il Museo Provinciale Campano di Capua, che raccoglie una rara e preziosa collezione delle Matres Matutae, verrà illuminato per l’intera giornata Come di consueto, con la formula Open Day, non viene richiesta la prenotazione ma è necessaria la tessera sanitaria. (EdizioneCaserta)

Ma abbiamo dato all’utente l’opportunità di tornare con la documentazione richiesta in qualsiasi momento e senza prenotazione. Non esiste norma o circolare che attesti lo stato di gravidanza come motivo per ritardare l’assunzione dell’anti-Covid — assicura Noce — (Fanpage.it)

Anche l’ordine dei medici ritiene errato rifiutare di vaccinare persone in stato di gravidanza perché non fornite di certificazione da parte del ginecologo curante. La futura mamma è poi stata poi vaccinata il giorno dopo, quando si è presentata con la certificazione del suo ginecologo. (Blitz quotidiano)

Il Covid 19 in particolare causa una polmonite estesa e fulminante, un danno alle arterie di tutti gli organi compresa la placenta con fenomeni trombotici diffusi. È di questi giorni la notizia della morte a Napoli di una giovane mamma colpita dal Covid 19 nell’ultimo trimestre di gravidanza. (BergamoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr