Consumi petroliferi in crescita in agosto trainati da benzina e diesel

Borsa Italiana ECONOMIA

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

(Borsa Italiana)

Ne parlano anche altre testate

Per il mese di settembre 2021 si stima un recupero meno significativo di quello registrato ad agosto pari al 3% Rispetto ad agosto 2019, quando i consumi superavano i 5 milioni di tonnellate, emerge ancora un calo del 5% (-254.000 tonnellate in meno). (ilmessaggero.it)

La media del diesel va a 1,664 euro/litro (ieri 1,663) con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,593 e 1,746 euro/litro (no logo 1,549). Infine, il Gpl va da 0,708 a 0,725 (no logo 0,695). (Borsa Italiana)

In modalità self service parliamo di 1,510 euro al litro per il gasolio e di 1,662 euro al litro per la benzina. Un rincaro che equivale, su base annua, a una mazzata pari a 324 euro all’anno per la benzina e a 283 euro per il gasolio” (Virgilio Motori)

mentre il gasolio arrivando a 1,510 euro al litro tocca il valore massimo dal 3 giugno 2019, quando si attestò a 1.514 euro al litro! Su base annua è pari a un aumento per autovettura pari a 265 euro all’anno per la benzina e 229 euro per il gasolio». (Valledaostaglocal.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr