Mutuo, dubbio amletico fra i due tassi: ecco quale conviene ora

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

E’ una questione atavica: mutuo a tasso fisso o variabile?

LEGGI ANCHE > > > Mutui 2021, perché conviene ancora la rata a tasso fisso. Allo stesso tempo, anche dall’indice Euribor non arrivano cattive notizie

Questo significa un periodo di convenienza maggiore sui tassi fissi anche per chi il mutuo lo sta contraendo ora.

La vulgata vuole il mutuo a tasso fisso come una soluzione tendenzialmente migliore, proprio per la sua natura immutabile rispetto alla sua controparte variabile. (ContoCorrenteOnline.it)

Su altri media

Requisiti. Il bonus mutui giovani prima casa spetta ai giovani under 36 (anche senza un contratto di lavoro atipico) con reddito Isee inferiore ai 40 mila euro Al via da oggi, giovedì 24 giugno 2021 le domande per il bonus mutui casa giovani under 36 del Decreto Sostegni bis, misura studiata dal governo Draghi per dare un futuro alle fasce più giovani della popolazione nonostante le difficoltà Covid. (The Italian Times)

L'indice che misura il volume delle domande di mutuo ipotecario registra un aumento del 2,1% dopo il +4,2% della settimana precedente.L'indice relativo alleè salito del 2,77%, mentre quello relativo allesegna un lieve incremento dello 0,64%. (Teleborsa)

Eppure a inizio 2021 c'è stato un boom di compravendite, con un rimbalzo del 38,6% nel primo trimestre gennaio-marzo. Agevolazioni prima casa, prestiti e mutui. (Facile.it)

In questa fascia, nelle città di Milano, Roma e Napoli, il costo della rata di un mutuo presenta un valore inferiore anche del 35% rispetto al canone di locazione dello stesso immobile. Il basso livello dei tassi di interesse unito alla garanzia Statale prevista dal decreto-legge Sostegni bis (n. (Finanza.com)

Il basso livello dei tassi di interesse unito alla garanzia Statale per i giovani di età inferiore ai 36 anni prevista dal decreto Sostegni bis in vigore dal 24 giugno farà da volano al mercato dei finanziamenti ipotecari. (idealista.it/news)

L’importo medio richiesto dagli under 35 è passato da 140.026 euro del 2019 a 144.801 euro nel primo trimestre del 2021, con un +3,4% Un terzo dei mutui per l’acquisto di un’abitazione è richiesto da under 35. (Techpost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr