Di Maio lascia il M5S: “E’ da irresponsabili attaccare il Governo. Io lascio il Movimento, decisione sofferta”. In conferenza stampa presenta, “Insieme per il futuro”

Di Maio lascia il M5S: “E’ da irresponsabili attaccare il Governo. Io lascio il Movimento, decisione sofferta”. In conferenza stampa presenta, “Insieme per il futuro”
Per saperne di più:
Informazione Nazionale INTERNO

Condividi l'articolo. Il Ministro degli Esteri, Di Maio durante la Conferenza Stampa. Luigi Di Maio lascia il Movimento 5 Stelle.

Poi, si riaggancia al passaggio al Senato la questione di inviare sostegni all’Ucraina: “Oggi è stata una giornata molto importante.

“Quella di oggi, è stata una scelta sofferta che mai avrei immaginato di fare.

Poi prosegue, attaccando il Movimento, per giustificare la sua scelta: ” Il M5S aveva l’unico compito di sostenere il Governo in ogni decisione. (Informazione Nazionale)

La notizia riportata su altri giornali

Ma la querelle con l’ex premier Giuseppe Conte, così come con l’intero M5s, non si è ancora esaurita. «I valori fondanti del M5s restano e ce li portiamo con noi», assicurano fonti vicine a Di Maio. (Open)

"Dovevamo scegliere da che parte stare della storia. I dirigenti del Movimento hanno rischiato di indebolire l'Italia, di mettere in difficoltà il governo per ragioni legati alla propria crisi di consenso. (la Repubblica)

(askanews) – “Continuare a mettere in difficoltà il governo solo per provare a recuperare qualche punto percentuale senza neanche riuscirci, picconare la stabilità del governo per una crisi di consenso è da irresponsabili”. (Agenzia askanews)

Draghi, il terzo mandato e il futuro del M5s: perché Di Maio ha rotto con Conte

Così Luigi Di Maio in conferenza stampa «In questo anno e mezzo ho lavorato con Draghi in dossier delicati e per questo sono stato definito 'draghianò. (ilmessaggero.it)

Oggi io e tanti colleghi lasciamo il Movimento 5 Stelle. (Agenzia Vista) Roma, 21 giugno 2022 "La scelta che annuncio oggi è sofferta e mai avrei pensato di prenderla. (Tiscali Notizie)

I 5 stelle sono a pezzi, parliamoci chiaro. Il suo nuovo gruppo parlamentare, che probabilmente diventerà un partito, si chiama Insieme per il futuro e nasce come costola responsabile di ex 5 Stelle a sostegno del governo guidato da Mario Draghi. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr