Landini e l’assalto alla sede della Cgil: «Attacco vigliacco contro la Costituzione»

Corriere della Sera INTERNO

La scelta di colpire la Cgil e con essa tutto il movimento sindacale del Paese e il mondo del lavoro è un attacco inaccettabile.

L’unità del mondo del lavoro è la condizione per una crescita democratica del nostro Paese

Quella di ieri è una ferita democratica, un’offesa alla Costituzione nata dalla Resistenza, che ha violentato il mondo del lavoro e i suoi diritti».

Voglio ringraziare tutte le persone che si sono sentite violentate da ciò che stava succedendo al movimento sindacale. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

La mattina alle 9 poi qualche decina di bandiere del sindacato sono comparse davanti alla sede di via Roma E quasi per destino, 100 anni dopo la Cgil si trova di nuovo sotto attacco da movimenti neo-fascisti. (il Resto del Carlino)

Oggi il Pd presenterà la mozione per lo scioglimento di Forza Nuova e di tutti i movimenti dichiaratamente fascisti (TG La7)

Tra gli arrestati per gli scontri di sabato 9 ottobre a Roma c’è anche il leader del movimento ‘IoApro’ Biagio Passaro. Il filmato condiviso in diretta su Facebook sulla pagina del movimento mostrava la folla inferocita che devastava i locali del sindacato. (Today.it)

Quella violenza che da decenni è rivolta contro i diritti dei lavoratori e contro i diritti dei cittadini sanciti dalla Costituzione. Perché se davanti alla violenza governativa si fa finta di niente, in fin dei conti di quella violenza si diventa complici (L'AntiDiplomatico)

Ma aretini sono anche alcuni dei 600 ’cani sciolti’, in questo caso controllati e identificati nella capitale che, si sono uniti alla manifestazione. Nei giorni scorsi la Digos di Arezzo non aveva segnalato partenze in gruppo verso Roma, possibile quindi che si siano spostati in maniera individuale e occasionale. (LA NAZIONE)

"Piena vicinanza alle forze dell’ordine e solidarietà al segretario provinciale Fabio Seggiani e nazionale Maurizio Landini" Molte le manifestazioni di solidarietà e vicinanza arrivate alla Cgil. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr