F1, Verstappen: Per fare una curva serve collaborazione di entrambi

F1, Verstappen: Per fare una curva serve collaborazione di entrambi
Altri dettagli:
LaPresse SPORT

E’ questa l’analisi di Max Verstappen ai microfoni di Sky Sport dopo l’incidente con Lewis Hamilton nel Gp d’Italia

(LaPresse) – “Cerchiamo sempre di combattere, però c’è bisogno della collaborazione di entrambi per fare una curva.

Torino, 12 set.

E oggi non c’è stata”.

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Max ha colpito il dissuasore per poi perdere il controllo della sua monoposto e decollare letteralmente sulla Mercedes di Hamilton Max ha capito che aveva una opportunità enorme per tornare davanti ed ha forzato la staccata alla prima variante affiancandosi ad Hamilton. (Motorsport.com Italia)

Da questo punto di vista Lewis ha lamentato alcuni problemi al collo e aggiunto: “Lo sento un po’ rigido, ma comunque sto bene L’episodio della gara di Monza e di cui tutti parleranno: 26° giro, Lewis Hamilton vs Max Verstappen. (OA Sport)

"Devo ringraziare l’Halo, è stato un peccato perché avevo passato Lando Norris ed ero in lotta per la vittoria, è stato davvero un dispiacere non aver concluso la gara", ha spiegato il pilota della Mercedes, che in classifica generale resta secondo a -5 da Verstappen Lewis Hamilton furente dopo il Gran Premio di Monza, concluso in anticipo dopo la collisione con Max Verstappen al 26esimo giro. (Sportal)

Red Bull, Verstappen dopo l'incidente con Hamilton a Monza: "Ho fatto tutto correttamente"

Sento dolore al collo, fortunatamente c'era l'halo E' stato un gesto opportunistico da parte sua, sapeva che ci saremmo scontrati. (Sky Sport)

"Non c'è stata collaborazione di Hamilton nel fare la curva". IL RIVALE. Hamilton attacca: "Sapeva ci saremmo scontrati". "Fino al momento del contatto era stata una gara fantastica - ha spiegato Max a Sky Sport -. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr