Marito spara alla moglie nell’orto di casa: l’aveva scambiata per un cinghiale

Marito spara alla moglie nell’orto di casa: l’aveva scambiata per un cinghiale
L'Occhio di Salerno INTERNO

Marito spara ad un cinghiale ma era la moglie: shock in provincia di Salerno. Saut di Santa Maria di Castellabate

È di oggi la notizia di un marito che spara alla moglie scambiandola per un cinghiale.

Erano le 20 circa quando la donna, di 64 anni,. stava lavorando nel suo orto di casa in contrada Giungatelle.

Fortunatamente l’incidente non ha avuto conseguenze tragiche, e la donna è stata ricoverata al Pronto Soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania per una ferita alla spalla non grave. (L'Occhio di Salerno)

La notizia riportata su altri media

Una donna è stata ferita ad un spalla da un colpo di fucile mentre si trovava nell’orto della sua abitazione. La donna è stata ferita fortunamente in modo non grave. (BlogSicilia.it)

Un uomo infatti avrebbe sparato a sua moglie scambiandola per un cinghiale. Un uomo ha sparato alla propria moglie che si trovava nell’orto scambiandola per un cinghiale che da giorni li infastidiva. (CheNews.it)

Peccato che a muoversi nel verde non era un branco di animali, ma la moglie che non è riuscito a riconoscere e causa del buio della notte. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri della stazione di Perdifumo, coordinati dalla compagnia di Agropoli, che hanno fornito una prima ricostruzione (Il Fatto Quotidiano)

Cilento, spara al cinghiale ma è la moglie: 64enne in ospedale

“Pensavo fosse un cinghiale“. L’uomo, un 70enne, sarebbe stato tradito dall’oscurità e ha esploso un colpo di fucile perché – ha raccontato- pensava si trattasse di un cinghiale entrato nell’orto della sua abitazione. (Il Riformista)

A spararle è stato il marito che, tradito anche dall'oscurità, pensava - ha poi spiegato agli investigatori - si trattasse di un cinghiale entrato nell'orto. I carabinieri della compagnia di Agropoli hanno appurato che l'arma dalla quale è partito il colpo era detenuta legalmente (Tuttosport)

di Antonio Vuolo. La donna, 64 anni, soccorsa da un’ambulanza della Misericordia di Ascea, è stata trasportata all’ ospedale di Vallo della Lucania, ma le sue condizioni di salute non sono gravi. (Giornale del Cilento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr