Liga, Cadice-Valencia sospesa per presunto insulto razzista di Cala a Diakhaby

Liga, Cadice-Valencia sospesa per presunto insulto razzista di Cala a Diakhaby
GianlucaDiMarzio.com SPORT

Dopo circa 10 minuti di consultazioni le due squadre sono tornate in campo per continuare la gara, senza però Diakhaby sostituito da Guillamon.

La presa di posizione del Valencia. Sull'episodio, ha preso una chiara posizione il Valencia, che ha scritto un comunicato su Twitter per condannare l'episodio

Al 29' di Cadice-Valencia della 29^ giornata di Liga, la partita è stata sospesa per un presunto insulto razzista rivolto da Juan Cala a Mouctar Diakhaby. (GianlucaDiMarzio.com)

Ne parlano anche altri media

Il difensore centrale vittima degli insulti di Cala del Cadice. Di seguito, il Valencia ha abbandona il campo, per poi rientrare dopo 10 minuti di stop, senza Diakhaby, sostituito (Sport Mediaset)

Diakhaby ha chiesto ai suoi compagni di squadra di tornare in campo e combattere. Siamo orgogliosi del supporto che Diakhaby ha ricevuto dai suoi compagni di squadra e della decisione di lasciare il campo in blocco. (CIP)

L’offesa sarebbe stata a sfondo razziale e subito dopo l’accaduto tutta la squadra del Valencia ha deciso di abbandonare il terreno di gioco per poi rientrare in campo qualche minuto dopo. (CalcioToday.it)

Diakhaby abbandona il campo in Cadice-Valencia: il motivo

Il calciatore del Cadice Cala avrebbe pronunciato un'offesa razzista verso Diakhaby e per questo i calciatori del Valencia hanno lasciato il campo. Cadice-Valencia riprende, ma Diakhaby non torna in campo. (Sport Fanpage)

Dal basket alla serie B di calcio, la qualità del lavoro di Alfredo è attestata dai numerosi premi vinti nel corso degli anni, dalla quantità dei libri pubblicati e dalla coda di pubblico che quotidianamente lo segue in Tv e sui social. (alfredopedulla.com)

In sostanza, al 30’ minuto del match spagnolo, c’è stato uno scontro di gioco tra Cala (giocatore del Cadice) e Diakhaby. Alla mezz’ora del primo tempo, Diakhaby, giocatore della squadra ospite, ha abbandonato il campo molto arrabbiato, e l’intera squadra del Valencia lo ha seguito negli spogliatoi. (MilanLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr