Toro, è stato Gasperini a bloccare l’affare Miranchuk

Toro, è stato Gasperini a bloccare l’affare Miranchuk
Calcio Atalanta SPORT

C’era un accordo totale sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 12 milioni e, secondo Tuttosport, non è stato un ripensamento della Dea.

Gasperini ha frenato l’operazione con il Toro. Aleksej Miranchuk era ad passo dal Torino, ma Gian Piero Gasperini ha bloccato l’operazione.

E’ stato il tecnico a stoppare l’affare che adesso è in dubbio

(Calcio Atalanta)

Su altri giornali

Percassi "blinda" Zapata e Muriel, giorni decisivi per Pinamonti. vedi letture. Qualcosa succederà. Percassi "blinda" Zapata e Muriel: "Due giocatori fondamentali". Nessun ruolo scoperto, ma soprattutto non c'è la necessità di coprire chissà quale reparto. (TUTTO mercato WEB)

«No, no, no, no». Un progetto che passa anche dal «fare mercato. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

10 Cosa c'è dietro allo stand by per il trasferimento di Aleksej Miranchuk al Torino? Tuttosport racconta che l'operazione è stata bloccata da Gian Piero Gasperini, dopo che i club avevano trovato un accordo totale per un prestito con diritto di riscatto a 12 milioni di euro (Calciomercato.com)

La situazione Miranchuk, le voci su Pinamonti e quelle su Freuler

Una situazione tanto strana quanto incoerente analizzando sia le entrate di mercato che le scelte tecniche di Gian Piero Gasperini. Il mister di Grugliasco non lo ha praticamente testato (a differenza per esempio di Lammers) (Calcio News 24)

Prima fra tutti la trequarti, settore fondamentale per la buona riuscita del gioco proposto da Juric ma che per ora vanta pochi interpreti. Toro, le piste per la trequarti ganata. Restano quindi aperte le altre piste, che Vagnati continua a monitorare di tanto in tanto in modo da non precludersi eventuali occasioni (Toro.it)

Registrando le parole ufficiali, ma senza dimenticare che le strategie si portano avanti senza sbandierarle ai quattro venti. Su questo fronte vanno registrate le voci in arrivo dall'Inghilterra e, come sempre, bisogna monitorare tutto. (Prima Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr