Piastrinopenia autoimmune e vaccino Covid: cosa sappiamo sulla malattia di Camilla Canepa

Più informazioni:
Quotidiano.net SALUTE

Soffrendo, quindi, di piastrinopenia autoimmune familiare e prendendo cure ormonali, Camilla doveva essere lasciata stare, o trattata in alternativa con un vaccino a mRna, in quanto soffriva di una rara patologia autoimmunitaria che colpisce le piastrine, quindi la coagulazione del sangue.

Solo alcuni tipi di effetti avversi sono invece specifici di un particolare tipo di vaccino

Si intende per piastrinopenia una condizione clinica caratterizzata da una riduzione del numero delle piastrine nel sangue venoso periferico. (Quotidiano.net)

Se ne è parlato anche su altri media

Martedì verrà dato l'incarico ai medici legali Luca Tatjana e Franco Piovella. LEGGI ANCHE > Camilla, la passione per la pallavolo e la maturità: "Era felice per il vaccino". (Notizie - MSN Italia)

La Piastrinopenia può essere temporanea, persistente o cronica nel tempo, ma comunque trattabile Camilla Canepa soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare. (Il Riformista)

Camilla soffriva di una malattia autoimmune e assumeva doppia terapia ormonale I Nas in ospedale, gli investigatori vogliono capire se le due patologie fossero state indicate nella scheda consegnata prima della somministrazione del vaccino, il 25 maggio. (Rai News)

Camilla Canepa, morta dopo vaccino AstraZeneca, soffriva di una malattia autoimmune

Bloccati nel presente e nell’effimero, privi di un passato e impossibilitati a sognare un futuro, siamo fermi a litigare sull’eterno “ora” della vita Presto tanti “addolorati di oggi” si dimenticheranno di Camilla e della sua storia, mentre invece è solo la memoria che aiuta a capire sul serio il senso e la direzione di un evento. (Il Sussidiario.net)

Le manifestazioni cliniche sono tipicamente emorragiche e si possono evidenziare con la comparsa di petecchie, piccole macchie cutanee, piatte e rotondeggianti. Due forme differenti approfondimento Astrazeneca, 18enne morta per trombosi soffriva di malattia autoimmune La malattia, spiegano gli studiosi, viene distinta in due forme differenti. (Sky Tg24 )

La ragazza assumeva una doppia terapia ormonale. Camilla Canepa, la 18enne morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, stando a quanto appreso, soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva una doppia terapia ormonale. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr