Minibus esce di strada a Capri, un morto e 23 feriti. Ipotesi malore per l'autista

Metropolis INTERNO

E solidarietà viene espressa dal ministro degli Esteri Di Maio, mentre i sindacati chiedono di verificare le condizioni di sicurezza

Tutto bello eppure così stridente perché in quel minibus incastrato alle spalle delle cabine doccia di uno stabilimento ha perso la vita un’autista di 33 anni, Emanuele Melillo, napoletano.

Faceva il pendolare da Napoli, di cui era originario, per andare a lavorare sull’isola azzurra dove era impiegato all’Atc, l’azienda trasporti caprese. (Metropolis)

La notizia riportata su altre testate

All'interno c'erano diverse persone: il bus era più affollato rispetto alla normalità considerato che proprio qualche ora prima si era verificato un guasto alla funivia. Video Castellammare - Rosso di Stabia, premiati gli stabiesi illustri Il Premio Amerigo Vespucci è stato conferito allo scrittore Maurizio De Giovanni (StabiaChannel.it)

Ad accertare i fatti ci saranno le indagini e le verifiche tecniche. "Ci stringiamo alla famiglia della vittima dell'incidente di stamane a Capri e a tutte le persone che sono rimaste coinvolte e ferite in questa tragedia (Ottopagine)

Anche i vigili del fuoco di Salerno sono intervenuti, oggi 22 luglio, a Capri dove è precipitato un bus nei pressi di Marina Grande. Il sinistro stradale è avvenuto alle 11.30 circa nei pressi del lido “Le Ondine”. (L'Occhio di Salerno)

Hanno riportato politraumi con fratture multiple, sospette lesioni vascolari dei distretti toracoaddominali, policontusioni multiple, escoriazioni multiple, ferite lacero contuse. (Sky Tg24 )

Melillo aveva avuto in figlio da una precedente relazione e da poche settimane la nuova compagna era in dolce attesa. Potrebbe essere stato colto da un malore mentre era alla guida ma sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso. (Il Riformista)

Autista di lungo corso, Emanuele Melillo aveva anche lavorato per il soccorso sanitario del 118. Il bus è precipitato da una scarpata su uno stabilimento balneare. Di: Redazione Sardegna Live. Si chiamava Emanuele Melillo e aveva 30 anni. (Sardegna Live)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr