"Violenza sulle donne, non restiamo a guardare"

Violenza sulle donne, non restiamo a guardare
Il Resto del Carlino INTERNO

Il contrasto alla violenza di genere parte dalle donne ma non può prescindere dalla consapevolezza maschile"

Sono le parole del sindaco Alan Fabbri in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

In tutto il mondo il 25 novembre è giornata di iniziative di varia natura per sensibilizzare, ricordare, mobilitare, denunciare ogni germe di violenza.

La violenza contro le donne, ha specificato, "attraversa ogni ambito della vita pubblica e privata, dal lavoro alla famiglia. (Il Resto del Carlino)

Ne parlano anche altre fonti

Negli anni precedenti i dati erano più confortanti. – «La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che cade il 25 novembre è un appuntamento particolarmente sentito dagli Avvocati per le odiose fattispecie di reato che accompagnano questo tipo di violenza». (Centropagina)

«L’Italia non può avere reali pari opportunità se mantiene tassi di occupazione femminile più bassi della media europea La ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti, assicura che il Governo «è in prima linea» contro questo «aberrante fenomeno». (Corriere della Sera)

Ma per fare questo si dovrebbe smettere di usare sempre la solita risposta, il solito bla bla bla Sembra davvero il bla bla bla sull’ambiente che Greta Thunberg ha rispedito al mittente auspicando impegni concreti e radicali. (Il Riformista)

Giornata contro la violenza sulle donne: con la pandemia aumentati femminicidi e violenze in Italia

"Formazienda, con l’Avviso 2/2021, ha predisposto finanziamenti e premialità per i progetti di formazione - ricorda - che sostengono le donne con particolare attenzione ai contesti ambientali più critici (Adnkronos)

La storia delle sorelle Mirabal è raccontata da Julia Alvarez nel libro “Il tempo delle farfalle“. Le tre donne vennero incarcerate e rilasciate poco dopo, mentre i loro mariti restarono reclusi. (Libreriamo)

Per questa ragione diventa sempre più importante tenere alta e costante l’attenzione sul’argomento ogni giorno, oltre che in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne Al tempo stesso si è osservato un passaggio da 8.647 segnalazioni del 2019 al 1522 a 15.708 nel 2020. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr