Enel conferma target 2021: ripresa dopo il Covid e anche nuovi investimenti

Blitz quotidiano ECONOMIA

Enel, nella seconda parte del 2021 andrà ancora meglio. Insomma, la seconda parte del 2021 consentirà di recuperare rispetto all’anno nero della pandemia.

Il risultato operativo (Ebit) della prima metà del 2021 ammonta a 4.371 milioni (-3,8%) rispetto all’analogo periodo del 2020

Uno dei segnali di ripresa è la vendita di energia elettrica nel primo semestre che ammonta a 152,1 TWh (+4,9% rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente). (Blitz quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

La variazione - spiega la società - è principalmente attribuibile alle attività di Generazione Termoelettrica e Trading, a causa delle minori attività di trading in Italia, nonché all’effetto cambi negativo in America Latina. (Teleborsa)

Enel, i conti del primo semestre 2021. Il colosso elettrico ha terminato il periodo in esame con ricavi in contrazione del 10,6%: il giro d’affari del colosso elettrico è passato da 33,38 miliardi a 29,85miliardi di euro. (SoldiOnline.it)

Invece, l'utile netto è stato pari a 832 milioni (-26%, adjusted -3%) contro la stima del consenso a 822 milioni. Separatamente, secondo quanto riportato oggi da MF-Milano Finanza, Erg avrebbe avviato trattative in esclusiva con Enel per la cessione degli asset Idro/Ccgt. (Milano Finanza)

E’ stato confermato il dividendo per azione pari a 0,38€ e la guidance annuale su Ebitda e utili. In calo oggi a Piazza Affari il titolo Enel che al momento segna una flessione dell’,80% a 7,87 euro. (Yahoo Finanza)

Guardando i numeri della produzione di energia elettrica del gruppo, infatti, il semestre segnale un’ulteriore accelerazione delle rinnovabili, ampiamente superiore rispetto a quella termoelettrica, a quota 59,8 TWh (56,2 TWh nel primo semestre 2020, +6,5%). (Milano Finanza)

E’ stato confermato il dividendo per azione pari a 0,38€ e la guidance annuale su Ebitda e utili. In calo oggi a Piazza Affari il titolo Enel che al momento segna una flessione dello 0,80% a 7,87 euro. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr