Ottima operazione per il Servette, YB battuto

Ottima operazione per il Servette, YB battuto
RSI.ch Informazione ESTERI

Bella operazione per il Servette, che battendo lo Young Boys per 2-1 raggiunge il Basilea, secondo, a quota 47 punti e consolida la sua posizione in zona utile per affrontare la prossima stagione le coppe europee.

I ginevrini hanno fatto la differenza nel secondo tempo con Fofana e Koné.

I vallesani recuperano un altro punto al Vaduz, ciò che non evita loro di restare all'ultimo posto a due lunghezze dalla formazione del Principato

Il Sion dal canto suo ha raccolto un punticino nel derby col Losanna, pareggiato per 1-1. (RSI.ch Informazione)

La notizia riportata su altri media

In Ticino sono 19 le nuove infezioni, altre 2 persone sono morte per un totale di 991 da inizio pandemia. Nel timore delle ripercussioni economiche, il Governo del premier Narendra Modi resta reticente, tuttavia, a seguire la via del confinamento a livello nazionale. (RSI.ch Informazione)

Secondo la classifica della libertà di stampa 2021 in ben 132 Paesi il lavoro dei giornalisti viene limitato in qualche modo Fra minacce e aggressioni di dimostranti, limitazioni imposte dalla polizia e tagli nelle redazioni, secondo il sindacato la libertà di stampa è sempre più in pericolo. (Ticinonline)

Le persone che hanno già contratto il Covid-19, secondo l'UFSP, possono essere considerate come completamente vaccinate già dopo una sola dose di vaccino. Nel timore delle ripercussioni economiche, il Governo del premier Narendra Modi resta reticente, tuttavia, a seguire la via del confinamento a livello nazionale. (RSI.ch Informazione)

Guarito? Basta una dose

La prima parte del turno domenicale del Mondiale femminile di curling è stata rinviata a causa di una serie di casi di positività al coronavirus emerse all'interno dello staff televisivo legato allo stesso evento iridato. (RSI.ch Informazione)

L'exploit di segnare otto punti (ovvero uno con ogni pietra a disposizione) è rarissimo in questo sport e le rossocrociate l'hanno firmato nella settima frazione, che avevano iniziato in vantaggio per 5-4, spingendo le loro avversarie a dichiararsi sconfitte e ad abbandonare il match. (RSI.ch Informazione)

Non mancano però minacce e aggressioni anche nella Confederazione e, fra limitazioni imposte dalla polizia e tagli nelle redazioni, secondo Syndicom, la libertà di stampa è sempre più in pericolo Gli strumenti utilizzati finora in questo settore non sono sufficienti, si legge nella nota pubblicata in occasione della terza giornata nazionale della libertà di stampa. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr