Il governo discute sul super green pass: prevale la linea di rigore

Il governo discute sul super green pass: prevale la linea di rigore
modenaindiretta.it SALUTE

E anche sulla loro affidabilità si sollevano i primi dubbi: studi preliminari li definiscono affidabili al 60% o poco più per individuare la variante Delta Plus, che è meno frequente individuare nelle vie respiratorie alte ossia naso e gola.

I tamponi rapidi basteranno per andare al lavoro, fare la spesa, non per il resto.

– Alla fine ha prevalso la linea rigorista delle Regioni, anche tra le differenze di dettaglio emerse – per esempio – tra i Governatori leghisti del Nord: si va verso un Green Pass rafforzato ottenibile solo tramite vaccino o guarigione, attraverso il quale sarà possibile continuare a fare la vita di oggi tra lavoro, sport e svago nei luoghi al chiuso. (modenaindiretta.it)

Su altri giornali

Il Ministero della Salute, dopo l’approvazione dell’AIFA, dà l’ok alla terza dose di vaccino dopo 5 mesi. Dose vaccino. Ora, con una nuova circolare l’intervallo per la somministrazione del richiamo del vaccino viene abbassato a cinque mesi (150 giorni) (Donna Glamour)

Al momento, fanno pi sapere dall’Unità di Crisi, “sono disponibili per il mese di dicembre oltre 300mila slot per la prenotazione del vaccino e oltre 500mila per il mese di gennaio” “Sono state nella sola giornata odierna 40mila le prenotazioni effettuate al portale regionale (https://prenotavaccino-covid. (LatinaToday)

“L’annuncio di anticipare il richiamo a 150 giorni del vaccino non può che trovarci d’accordo – commenta l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato –. Siamo stati precursori di questa linea tra diversi scetticismi anche di addetti ai lavori. (romah24.com)

Vaccino, la Regione Veneto anticipa a 5 mesi la terza dose - La PiazzaWeb

(LaPresse) – La lieve ripresa delle assunzioni a tempo indeterminato ha contribuito al miglioramento dei saldi occupazionali soprattutto al Centro Nord e tra la popolazione maschile, dove l’incidenza del lavoro permanente è tradizionalmente maggiore. (LaPresse)

Lo comunica l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio Roma – “Nel Lazio da questa mattina è già possibile prenotare il vaccino in applicazione della nuova circolare ministeriale dei 150 giorni. (RomaDailyNews)

La Direzione Prevenzione della Regione Veneto ha trasmesso poco fa a tutte le Ullss una circolare con la quale si dà avvio alle procedure per l’anticipazione da sei a cinque mesi della somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid, allegando la specifica nota emessa dal Ministero della Salute. (La Piazza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr