Covid e variante Delta, Baldino: "Probabile una nuova ondata, dovremo convivere col virus ancora per anni. I nuovi casi: persone non vaccinate" - AUDIO

Covid e variante Delta, Baldino: Probabile una nuova ondata, dovremo convivere col virus ancora per anni. I nuovi casi: persone non vaccinate - AUDIO
Piacenza24 SALUTE

Covid e variante Delta, Baldino: “Probabile una nuova ondata, dovremo convivere col virus ancora per anni”.

“Con ogni probabilità ci sarà una nuova ondata, difficile prevedere lo scenario a lungo periodo però è presumibile che il virus non scomparirà nell’arco di mesi, dovremo conviverci per i prossimi anni”.

Sono le parole di Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl.

Proprio per questo il direttore generale dell’Ausl rinnova l’appello a vaccinarsi

Dobbiamo impedire che il virus circoli, perché se lo lasciamo libero di circolare, un domani faremo i conti con nuove varianti e nuove mutazioni. (Piacenza24)

La notizia riportata su altre testate

Nel Lazio l'incidenza dei nuovi casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l'incidenza complessiva. (LatinaToday)

“L’incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l’incidenza complessiva. (Italia Sera)

La nuova variante Delta del Covid può colpire chi ha fatto il vaccino? Cautela nei confronti della mutazione Delta del Covid perché può colpire persino chi ha fatto le due dosi del profilassi. (BeFan)

Covid, due medici positivi alla Fiera del Mediterraneo: screening a tappeto

I numeri sono cresciuti negli ultimi giorni per vari fattori l quadro della situazione Covid in Liguria, con numeri in salita e una pressione sugli ospedali però non preoccupante, si arricchisce dei risultati dei tamponi monitorati dall'università di Genova e dal dipartimento di Igiene guidato dal professor Giancarlo Icardi. (Primocanale)

"Non allarmiamoci ma rispettiamo tutte le misure di precauzione. Non bisogna però allarmarsi, questa variante è sicuramente meno virulenta delle precedenti, infatti il numero dei ricoveri e delle terapie intensive è sceso sensibilmente". (CityNow)

Uno dei due medici, una dottoressa, avrebbe trascorso le proprie vacanze in Spagna. I positivi all’hub della Fiera. Due medici e, ancora da verificare, un dipendente amministrativo che lavorano al Padiglione 16. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr