Marino contro la Juve: "Le proteste? Hanno condizionato Chiffi"

Marino contro la Juve: Le proteste? Hanno condizionato Chiffi
Più informazioni:
Corriere dello Sport.it SPORT

Però lui era nervosissimo e diceva: 'io glielo debbo dire perchè dopo lui il secondo tempo va nel pallone'.

Queste le dichiarazioni del direttore dell'area tecnica dell'Udinese: "La notte non ho dormito, la rabbia è stata tanta.

Mi rattrista, da ex arbitro e da dirigente navigato sono sempre stato contro questo tipo di pressioni psicologiche nei confronti dell’arbitro.

Pierpaolo Marino è tornato a parlare dei fatti che hanno caratterizzato la fine del primo tempo della scorsa Udinese-Juventus, terminata per 1-2. (Corriere dello Sport.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Così è stato deciso, ma cosa avrebbe detto Paratici all'arbitro? Secondo la ricostruzione di Dagospia, le frasi di Paratici sarebbero state "sei un raccomandato", "non ho mai visto una cosa così in Italia", fino a concludere la conversazione con un "vai a cagare". (ilBianconero)

Dagospia ha pubblicato un video che ritrae i giocatori e lo staff tecnico della Juventus, inveire contro l’arbitro Chiffi. (GUARDA IL VIDEO) (SpazioJ)

Mentre Chiffi a capo chino sul foglio che restava miseramente privato di un capitolo fondamentale del racconto, il mondo vedeva. Secondo qualcuno della Juve, dunque, Chiffi è arrivato ad occupare una posizione che non merita. (Tutto Napoli)

Marino rincara la dose: «La Juve ha fatto una cosa che non esiste»

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, il campione ha preso casa in città: c’è l’accordo. Juventus, tutti contro Chiffi. Udinese-Juventus, c’è il video dell’assalto a Daniele Chiffi. Udinese-Juventus, è stato messo in rete un video shock che riporta quanto avvenuto dopo la prima frazione di gioco dell’incontro disputatosi domenica pomeriggio. (Stop and Goal)

Si sentono chiaramente le frasi “Vai a cacare” e “Sei un raccomandato”; poi a Chiffi si avvicina Leonardo Bonucci, che gli dice: “Ma cazzo nemmeno un minuto dai”; infine Cristiano Ronaldo, che esclama: “La prima volta qua in Italia che vedo una cosa così”. (Labaro Viola)

Inoltre, per influenzare l’arbitro fa finta di cadere con le mani sul pallone ma in realtà vuole condizionare l’arbitro per farsi dare una punizione Premetto che io ho fatto l’arbitro per quasi 300 partite anche se ero giovanissimo e un po’ conosco la psicologia di come si va a dirigere le partite. (MilanNews24.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr