Milano, morto aggressore con coltello, Fsp Polizia: “L'arma usata per salvare la vita di un collega. Forse un banale taser avrebbe evitato il peggio” ⋆ CorriereQuotidiano.it - Il giornale delle Buone Notizie

Milano, morto aggressore con coltello, Fsp Polizia: “L'arma usata per salvare la vita di un collega. Forse un banale taser avrebbe evitato il peggio” ⋆ CorriereQuotidiano.it - Il giornale delle Buone Notizie
Corriere Quotidiano INTERNO

“E’ un giorno funesto per tutti perché una persona ha perso la vita, sia pur rappresentando un pericolo gravissimo per gli altri.

E’ un giorno orribile quando un poliziotto è costretto a mettere mano all’arma per salvare la vita di un collega.

Advertisements. “Oggi – aggiunge Mazzetti – ci aspettiamo che si ragioni con serietà e senso di responsabilità su questi interrogativi.

E’ giorno buio perché, in un sistema in cui la violenza nelle strade è sempre più cieca e inarrestabile, tutti devono porsi la drammatica domanda se. (Corriere Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

La Squadra Mobile indaga sulla ricostruzione. Aggredisce i poliziotti con un coltello, un agente spara e uccide 45enne. Sparatoria nella notte tra lunedì e martedì a Milano. (Prima Pavia)

L’uomo, un filippino con precedenti, si è scagliato più volte contro gli agenti uno dei quali, dopo aver cercato di contenerlo, ha sparato uccidendolo. Aggredisce passanti e agenti, ucciso dalla polizia. (Virgilio Notizie)

Un uomo di 45 anni è stato ucciso durante la scorsa notte a Milano da un agente di polizia che ha sparato per fermalo dopo alcuni tentativi di aggressione. Un uomo di 45 anni, di origini filippine, ha cercato di aggredire alcuni passanti per strada con un grosso coltello. (Yeslife)

Sparatoria a Milano, autopsia sul 45enne ucciso dalla polizia: segni dei proiettili ad altezza uomo

Nell'episodio, confermato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, sono rimasti feriti due agenti di 22 e 36 anni. Secondo quanto riferito stamani dalla Polizia di Stato le Volanti di Milano sono intervenute alle 00.20 in via Sulmona, dove diversi cittadini avevano segnalato l'uomo in strada. (IL GIORNO)

Due poliziotti sono stati portati in codice giallo al Policlinico: l'agente che aveva sbattuto la testa e quello che ha sparato, in stato di choc Un uomo che la scorsa notte a Milano ha aggredito dei passanti per strada, armato di un grosso coltello, è stato ucciso dagli agenti intervenuti sul posto, contro i quali si era scagliato forse in stato alterato. (La Provincia Pavese)

L'altro invece avrebbe reagito sparando tre colpi di pistola, due dei quali hanno colpito l'uomo all'inguine: il 45enne sarebbe morto quasi subito. Per il poliziotti che ha sparato si profilerebbe l'ipotesi di reato di eccesso colposo di legittima difesa (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr