Cresce, ma appena sopra lo zero, la produzione industriale in Italia a febbraio

Milano Finanza ECONOMIA

Tra i principali settori di attività, tuttavia, solo i beni di consumo registrano un incremento su base mensile".

Bene, invece, che ci sia un rialzo su gennaio, anche se certo è appena sopra lo zero

In crescita, su base mensile, l'indice della produzione industriale italiana per il mese di febbraio (+0,2%), dato più basso rispetto alle stime del consenso che lo vedevano a +0,4%.

Questi le stime rese note oggi dall'Istat che ha commentato: "a febbraio la dinamica congiunturale della produzione industriale è ancora positiva dopo la crescita dei due mesi precedenti. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altri media

Lo rileva l'Istat, che sottolinea come nella media del trimestre dicembre-febbraio il livello della produzione sia cresciuto dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti. (ilmessaggero.it)

Su base annuale, la produzione industriale è calata con il solo settore dei beni di consumo durevoli in crescita dello 0,7% (Eurozona) e del 2,4% (EU). La produzione industriale annuale ha registrato un -1,6% e si è confrontata con il precedente 0,1%. (Money.it)

Se non sei abbonato e vuoi continuare a leggere la notizia che ti ha portato fin qui, attiva la prova gratuita. Ogni lunedì la redazione di siderweb realizza il siderweb TG, il telegiornale della siderurgia che ti aggiorna sulle più importanti notizie della settimana (Siderweb)

Come si può leggere nel nostro Calendario Economico, il dato mensile ha messo a segno uno 0,2% rispetto al precedente a 1,1% e a stime a 0,7%. La produzione industriale annuale ha mostrato una variazione di -0,6% confrontandosi con la precedente a -2,1% e a previsioni a -2,3%. (Money.it)

I maggiori incrementi tendenziali si registrano per fabbricazione di apparecchiature elettriche (+8,5%), fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica (+4,6%) e fabbricazione di prodotti chimici (+3,5%). (Il Sole 24 ORE)

I restanti comparti mostrano invece flessioni, con un calo marcato per l’energia (-6,2%) e i beni strumentali (-4,3%) e meno accentuato per i beni di consumo (-1,9%) Lo rileva l’Istat, che sottolinea come nella media del trimestre dicembre-febbraio il livello della produzione sia cresciuto dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr