Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto. Selvaggia Lucarelli: Studiate
FoggiaToday CULTURA E SPETTACOLO

La politica ci omaggia di spunti e personaggi senza distinzioni di partiti per fare quello che vogliamo fare, satira, come abbiamo sempre fatto”.

Che bisogna appartenere ad una comunità per capirne le debolezze, che bisogna aver sofferto per capire”, spiegano.

“Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto perché vi fa comodo trasformarlo nella solita querelle politica da quattro soldi.

Il nostro obiettivo - concludono - è sempre e sempre sarà quello di scardinare questa opinione unica che vogliono imporci”

Esistono i cattivi, i vili, gli schifosi, quelli che adottano la violenza, è contro di loro che ci dobbiamo concentrare. (FoggiaToday)

Su altre testate

Ognuno è libero di fare ciò che vuole, sempre nel rispetto e del vivere civile Pio e Amedeo hanno deciso di rompere il silenzio dopo giorni dalla fine del loro varietà, raccogliendo tutti gli insulti e le critiche, e hanno cercato di far capire il loro punto di vista. (Gossip e TV)

Sandra Milo chiarisce dopo gli attacchi a Pio e Amedeo: “La satira è qualcosa, gli insulti gratuiti un altro”. Sandra Milo, che nei giorni scorsi ha rivelato un retroscena privato, ha commentato il posto odierno di Pio e Amedeo, dove hanno affermato di non dovere alcuna scusa: “La satira è una cosa, gli insulti gratuiti sui social un’altra”. (Lanostratv)

Ci siamo messi in prima linea in uno Stato dove non badano troppo ai modi, perché insieme a Vladimir Luxuria eravamo lì per far sentire la voce per il diritto di uguaglianza, e di buona risposta siamo stati spinti in una macchina con violenza da energumeni e siamo stati buttati fuori fisicamente a calci da quel paese dove gruppi di imbecilli adescano ragazzi gay su internet per incontrarli, pestarli e fare un video per postarlo con fierezza sui social… il tutto senza gridare nessuna parola “politicamente scorretta”, incredibile!». (Rolling Stone Italia)

Pio e Amedeo, è ancora bufera: un noto ex gieffino si scaglia contro di loro

Pio e Amedeo hanno così spiegato (visto che a quanto pare ce ne era bisogno) il senso del monologo di venerdì 30 aprile C'era un branco contro due, c'era il branco contro Pio e Amedeo. (ilGiornale.it)

Quando diciamo “voi” ci rivolgiamo a quelli che non hanno capito il nostro messaggio I due hanno rivendicato il loro diritto alla satira, prendendo le distanze da ogni tentativo di leggere diversamente la loro esibizione: «La politica non ci appartiene. (Open)

E’ ancora polemica sul monologo pronunciato da Pio e Amedeo nel corso dell’ultima puntata di “Felicissima Sera”: un noto ex gieffino si è scagliato contro di loro. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Pio e Amedeo (@pioeamedeo83). (Yeslife)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr