La Lega annulla l’assemblea dopo il via libera al Super Green Pass: “Per garantire a tutti i…

La Lega annulla l’assemblea dopo il via libera al Super Green Pass: “Per garantire a tutti i…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Ora deve annullare l’assemblea programmatica alla luce della “decisione del governo” di cui fa parte la Lega

A luglio aveva definito una “cazzata pazzesca” le distinzioni tra vaccinati e non vaccinati attraverso il Green pass, poi ha avallato le scelte del governo sul punto.

La decisione è stata presa all’indomani della decisione del governo di introdurre il Super Green Pass, indispensabile anche per partecipare a eventi al chiuso. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

L’approvazione del Super green pass non ha provocato solo uno sconquasso nella Lega, sempre più spaccata tra Matteo Salvini e i governatori del Nord. Rinviata a data da destinarsi (Il Fatto Quotidiano)

“Come facevamo a farla con due mila persone quando qualche giorno prima entra in vigore il super green pass che limita le attività di milioni di italiani”, sottolinea Salvini. Il super green pass, anche in zona bianca, va infatti dal 6 dicembre fino al 15 gennaio. (LaPresse)

Ieri ha mietuto un’altra vittima nel Carroccio: l’assemblea programmatica convocata da Salvini per l’11 e 12 dicembre non si farà. Rinviata a data da destinarsi (Il Fatto Quotidiano)

Super green pass, il retroscena sullo scontro tra Giorgetti e Gelmini in CdM: "Non erano questi gli accordi"

Roma, 25 nov – Salvini “accerchiato” dai suoi governatori e da Draghi alla fine ha ceduto: il super green pass con le restrizioni per i non vaccinati fin dalla zona bianca è stato approvato all’unanimità, Lega compresa. (Il Primato Nazionale)

I governatori della Lega hanno lavorato per garantire la certezza dell’apertura alle attività produttive anche nelle zone gialle e arancioni, a differenza di quanto è avvenuto lo scorso anno” Al termine del Cdm, forse non a caso, è arrivata la precisazione di Giorgetti sulla posizione dei governatori leghisti. (Adnkronos)

Al di là delle tensioni verificatesi in Consiglio dei ministri, non vi è però stata alcuna spaccatura: a nessuno interessava tirare troppo la corda. Retroscena-Lega, a un passo dalla rottura sulla nuova stretta: "Disertare", altissima tensione prima del CdM. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr