Matteo Salvini a Draghi: «Dovere riaprire a metà aprile, non si può restare in rosso a vita»

Matteo Salvini a Draghi: «Dovere riaprire a metà aprile, non si può restare in rosso a vita»
ilmessaggero.it INTERNO

++ L'INCONTRO A PALAZZO CHIGI ++. COVID, SALVINI DA DRAGHI ALZA LA POSTA SULLE RIAPERTURE E L'AGGIORNAMENTO DEI PROTOCOLLI DI SICUREZZAhttps://t.co/SJphUEw4yy — Lega - Salvini Premier (@LegaSalvini) April 8, 2021. Il piano vaccini sarà fondamentale per garantire le riaperture.

Dopo il colloquio, Salvini ha riferito che l'incontro è stato «molto utile, positivo, costruttivo». Decreto ristori, si allarga la platea e crescono gli indennizi: in arrivo 32 miliardi. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Abbiamo parlato di salute e lavoro che sono le uniche due emergenze di cui la Lega si sta occupando. Abbiamo condiviso con Draghi che la scelta deve essere scientifica e non politica". (Video - La Stampa)

politica. "Abbiamo parlato di salute e lavoro, le uniche due emergenze di cui la Lega si sta occupando". di Redazione Online. "E' un dovere riaprire la seconda metà di aprile, se i dati lo permetteranno. (TG La7)

Dato che il rischio di decesso è massimo per coloro che hanno più di 75 anni, bisogna prioritariamente vaccinare quella categoria”. Le aperture dipendono dall’andamento dei contagi e anche da quello delle vaccinazioni nelle classi a rischio. (Liberoquotidiano.it)

Braccio di ferro sulle riaperture. Salvini insiste, il premier non fissa data. Non escluso il 2 giugno

Milano, 9 apr. Non vogliamo un’estate a colori! (LaPresse)

Con Draghi abbiamo parlato di dati: dove è tranquillo è un dovere riaprire. Draghi lo ha condiviso», ha detto Salvini. (Open)

Non si può stare in rosso a vita". politica. "Abbiamo parlato di salute e lavoro, le uniche due emergenze di cui la Lega si sta occupando". di Redazione Online. (TG La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr