Volotea: "Sovrapprezzi non dovuti". Ma il posto si paga - sardiniapost

SardiniaPost ECONOMIA

A sentire la manager, quindi, è confermato che la scelta del posto a sedere si paga.

Eppure i biglietti in continuità territoriale non possono essere gravati da alcun supplemento.

Ma soprattutto uno non verrà tolto: la scelta del posto a sedere non sarà gratuita.

Volotea dice che i sovrapprezzi non sono dovuti, ma quello sul posto a sedere non verrà tolto, sostiene la stessa responsabile aziendale, malgrado le rassicurazioni dei giorni scorsi

Volotea ha vinto una settimana fa la gara regionale per collegare i tre scali sardi con Roma e Milano (SardiniaPost)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Dall'altra parte però c'è il bando della nuova continuità aerea che comprende anche alcuni collegamenti con Torino e Bologna da Alghero e Cagliari. Sul fronte sanità il giornale dedica ancora grande spazio alla crisi degli ospedali sardi, con problemi relativi alla mancanza di personale che si riflette inevitabilmente sugli utenti. (La Nuova Sardegna)

È previsto che i bambini al di sotto dei 2 anni viaggino gratuitamente, mentre per i bambini fino ai 12 anni si applica uno sconto del 30% sulla tariffa base (tasse escluse). (La Nuova Sardegna)

Bruno Loviselli, ex direttore di banca di 70 anni, cagliaritano doc, deve partire molto spesso per Roma. Che è alle prese anche con un altro problema: “Ho prenotato un volo per lunedì prossimo, sempre per Roma. (Casteddu Online)

IRONMAN 70.3 Sardegna si è già ritagliata il suo spazio all’interno del calendario gare di tanti atleti come un evento perfetto per chiudere la stagione. (LaPresse)

“Ci tengo a ribadire un punto per noi importantissimo: tutti i passeggeri in continuità territoriale possono portare in cabina il proprio bagaglio a mano e imbarcare un bagaglio in stiva, senza dover sostenere alcun costo aggiuntivo. (LinkOristano)

Marino entra poi nel merito del bando varato dalla Regione e nell’esclusione dell’aeroporto Costa Smeralda di Olbia dai collegamenti con Torino e Bologna. Il deputato olbiese Nardo Marino (M5S) interviene sulla continuità territoriale da poco approvata dalla giunta Solinas. (Olbiapuntoit)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr