Salonius-Pasternak, il Rambo finlandese dichiara guerra a Putin: "Voi pensate alla pace, noi alle armi"

Salonius-Pasternak, il Rambo finlandese dichiara guerra a Putin: Voi pensate alla pace, noi alle armi
Liberoquotidiano.it INTERNO

Inoltre, conduciamo regolarmente esercitazioni congiunte con gli Stati Nato e abbiamo partecipato alle operazioni Nato nei Balcani (Kfor, Sfor, Ifor) e in Afghanistan (Isaf)»

«Da un lato la posizione geografica di Svezia e Finlandia facilita l'opera dell'Alleanza laddove fosse necessario difendere gli attuali membri della Nato.

D'accordissimo sull'alto valore del contributo che il proprio Paese darebbe alla Nato è anche Charly Salonius-Pasternak, ricercatore capo dell'Istituto finnico per gli affari internazionali (Fiia). (Liberoquotidiano.it)

Su altre testate

"C’è un detto finlandese che recita così: ’Un russo è sempre un russo, anche se lo friggi nel burro’. "È una storia lunga, ma dal 1917, anno dell’indipendenza della Finlandia dalla Russia, è stato un tira e molla di mediazione e compromessi. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

In quanto membro della Nato, la Finlandia rafforzerebbe l’intera alleanza di difesa “L’adesione della Finlandia alla Nato rappresenta un cambiamento radicale nella politica estera del Paese. (QuiFinanza)

Dice di non avere una “opinione positiva” sull’adesione di Finlandia e Svezia all’Alleanza. La Russia ci aveva sperato che il fronte Nato non fosse così unito nell’accettare la richiesta di adesione da parte della Finlandia e della Svezia. (Nicola Porro)

Erdogan ostacolo all'ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato

"Non abbiamo un'opinione positiva", ha insistito parlando con i giornalisti dopo le preghiere del venerdì a Istanbul. La Turchia, Paese Nato, "non è favorevole" a Finlandia e Svezia nell'Alleanza, mentre i due Paesi appaiono sempre più vicini all'adesione. (Adnkronos)

Va fatto a scopo preventivo come ha fatto la Svezia''. "Entrare nella Nato ci tutelerebbe - sottolinea - visto che ci siamo sempre difesi da soli. (Adnkronos)

Il presidente Recep Erdogan infatti ha dichiarato di essere contrario all’adesione di Finlandia e Svezia, con una mossa che ha messo in allarme tutte le capitali occidentali. L’ostacolo all’ingresso del Grande Nord nella Nato viene dal confine più meridionale dell’Alleanza: la Turchia. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr