Milano: reddito cittadinanza con documenti falsi, 50 denunce e 8 perquisizioni

Milano: reddito cittadinanza con documenti falsi, 50 denunce e 8 perquisizioni
LaPresse INTERNO

L’operazione è stata condotta dalla Polizia Postale e delle comunicazioni di Milano che ha smantellato un sodalizio criminale che organizzava l’ingresso in Italia di soggetti provenienti dalla Romania, dall’Austria e dalla Germania per recarsi presso gli uffici postali milanesi al fine di ricevere la card, che ritiravano dietro presentazione di documenti falsificati

Per questo cinquanta persone sono state denunciate e otto perquisite. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

L’accusa, rappresentata da Cinzia Virota, aveva chiesto la condanna ad otto mesi di reclusione Dalle indagini è risultato che l’uomo non aveva comunicato diverse vincite alla lotteria, per un totale di 25mila euro. (I-Dome.com)

*non abbiano cessato, nei dodici mesi precedenti la richiesta del beneficio addizionale, un'attività lavorativa autonoma o di impresa individuale, o non abbiano sottoscritto, nello stesso periodo, una quota di capitale sociale di una cooperativa nella quale il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorativa da parte del socio, ad eccezione della quota per la quale si chiede il beneficio addizionale (art. (Gazzetta del Sud)

Reddito di cittadinanza, protestano i beneficiari a Palermo: "Fateci lavorare, non siamo parassiti"

Siamo a Palermo, in piazza Pretoria davanti alla sede del Comune, e un gruppo di cittadini palermitani che percepiscono il reddito, chiede a gran voce ci poter lavorare tramite il PUC, Progetto Utili alla Collettività. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr