Non è la Rai, le verità di Laura Colucci: “Tante schifezze”

Non è la Rai, le verità di Laura Colucci: “Tante schifezze”
Ck12 Giornale CULTURA E SPETTACOLO

Recentemente una delle protagoniste dello show, Laura Colucci, ha deciso di raccontare i “dietro le quinte” della trasmissione.

Laura Colucci racconta trent’anni dopo il dietro le quinte shock del programma Non è la Rai di Gianni Boncompagni: “Non era una fiaba, tante schifezze”.

Tutto questo però celava degli aspetti “vomitevoli”, che Laura Colucci confessa avrebbe preferito conoscere in età più adulta

Si sentiva privilegiata, racconta Colucci, di di non pagare al cinema, discoteche, ristoranti e “firmare autografi come una diva”, racconta la ballerina. (Ck12 Giornale)

Su altri media

“Non è la Rai è il ricordo più bello della mia vita, a Gianni Boncompagni sarò sempre riconoscente”, spiega. Raggiunta da Fanpage.it, Pamela Petrarolo si dice scioccata per quanto riferito dalla collega Laura Colucci. (Tv Fanpage)

E a Laura Colucci riserva parole molto dure:. Quello che ha detto la signora non esiste, le sue parole si commentano da sole, non capisco dove voglia andare a parare, probabilmente ha provato a farsi pubblicità. (DiLei)

Gossip TV. Laura Colucci, 30 anni dopo vuota il sacco su Non è la Rai: "Non era una fiaba, tante schifezze". Scrivere 'C'era una volta Non è la Rai', lasciando intendere che c'era un clima di serenità, di amore, di pulizia, non è corretto (ComingSoon.it)

Non è la Rai, da stelle a meteore | Dove sono ora tutte le ragazze?

A me mai nessuno ha chiesto di fare sesso, ma ad altre ragazze sì Si è molto parlato negli anni successivi al successo del programma di forti rivalità tra le ragazze che vi presero parte. (Gossip e TV)

Un giorno ero andata al Centro Palatino con una mia amica, lui mi ha visto e mi ha chiesto di fare parte del cast". Il titolo è 'C'era una volta Non è la Rai', che ti fa pensare a una favola. (Today.it)

Ma si potrebbero fare nomi ancora per tutto il giorno da Ilaria Galassi, Antonella Mosetti e molte altre ancora. Tutte belle, tutte talentuose che si esibivano sia nel canto che nel ballo (CheMusica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr