Sanchez “leone in gabbia”, ma merita un posto da titolare? Per FIFA…

Sanchez “leone in gabbia”, ma merita un posto da titolare? Per FIFA…
La Gazzetta dello Sport SPORT

Lo abbiamo chiesto al database di FIFA 22, l’ultimo capitolo dell’aggiornatissima simulazione sportiva di EA.

Sanchez su FIFA 22 —. Il “leone in gabbia” sudamericano è partito quest’anno con una valutazione di 80, che lo rende un buon rincalzo per un club di fascia alta come l’Inter.

Insomma, chiamato in causa ha dimostrato di poter determinare, ma si capisce bene perché per Sanchez la strada per una casacca da titolare sia parecchio in salita

Alexis Sanchez punta ad una casacca negli undici di partenza al servizio di mister Inzaghi, ma i compagni di reparto all'Inter non sono troppo d'accordo. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altre testate

C'erano quarto uomo e ispettori in zona e quindi vale il discorso fatto altre volte: non può finire senza che nessuno scriva nulla di quello che è successo" (Tutto Napoli)

La delusione di Leonardo Bonucci, pronto a entrare in campo nel finale della sfida di San Siro per tirare i rigori, si è trasformata in rabbia quando ha incrociato il cammino con Cristiano Mozzillo, segretario della prima squadra dell'Inter oltre che ex dirigente del settore giovanile del Napoli. (La Repubblica)

Simy potrebbe essere il profilo giusto, in primis per la categoria, ma anche per sognare in grande. Come riportato da Sky Sport, il Monza pensa alla carta Nwankwo Simy per rinforzarsi in vista della seconda parte di stagione. (Calcio In Pillole)

Lite Bonucci-Mozzillo, Auriemma demolisce il difensore della Juventus

Il terzino bianconero, autore dello sciagurato fallo da rigore su Dzeko che ha consegnato il pari all'Inter, si è sfogato a fine gara. Ci sarà tempo e modo per riprendersi, da qui alle prossime giornate del campionato italiano di Serie A (AreaNapoli.it)

La Juventus esce sconfitta dal match di Supercoppa contro l'Inter, ma Allegri e i tifosi possono essere soddisfatti della prestazione della squadra, che esce da San Siro a testa alta: questo il pensiero dei colleghi di "Sportmediaset", che sottolineano l'ottimo piano tattico del tecnico bianconero, nonostante la squadra abbia certamente risentito delle assenze di Bonucci in fase di impostazione e di Cuadrado e Chiesa. (Tutto Juve)

Il difensore della Juventus ha strattonato il segretario dell'Inter al termine della Supercoppa vinta dai nerazzurri. Io, le mani addosso, le vedevo in Prima Categoria: questa roba qui si vede su quei campi, non è accettabile ai massimi livelli del calcio professionistico". (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr