"Sono tornato come prima dell’infortunio"

Sono tornato come prima dell’infortunio
il Resto del Carlino SPORT

Riscrive poi un altro post dopo aver ripreso quello scudetto indoor che gli era sfuggito l’anno passato, sempre in casa.

Proprio nella Dorica a fine gennaio aveva esordito saltando 2,32, prima misura mondiale allora, con tanto di dedica al nonno venuto a mancare alcuni mesi prima.

Casa dolce casa.

Ieri sera si è concesso anche un hamburger, prima di iniziare a pensare agli Europei di Torun di inizio marzo

(il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri giornali

Al primo round solo Simone Biasutti rimane a (debita) distanza, con un 16.08. Al terzo Biasutti sale a 16.33 e Bocchi ci mette altri centimetri: 16.79, seconda prestazione personale di sempre a 10 cm dal primato personale assoluto messo in bacheca a Lievin (Queen Atletica)

Tamberi si conferma in super condizione: supera al primo tentativo 2.20, 2.26, 2.30, 2.33 e anche 2.35. Grazie Gianmarco per le grandi emozioni che hai regalato a tutti i bambini di Atl-Etica incollati davanti alla tv". (Qdpnews.it - notizie online dell'Alta Marca Trevigiana)

Le conclusioni di Pelino sul “Non aver commesso il fatto” hanno avuto delle reazioni importanti. A difendere da questo “assalto” mediatico l’azzurro è stato Sandro Donati, tecnico di Schwazer, che ha invitato tutti a stemperare i toni: “Adesso basta, gli insulti a Gianmarco Tamberi sono assurdi. (OA Sport)

Atletica leggera, Tamberi salta 2,35 metri ad Ancona. Migliore misura mondiale dell'anno!

Ai Tricolori indoor l'atletica italiana ritrova i suoi protagonisti. Con un sontuoso 2,35 sulla pedana di casa, il campione europeo indoor aggiunge un centimetro alla misura saltata mercoledì scorso a Torun e centra il primato mondiale stagionale, fallendo poi il tentativo di eguagliare il primato italiano al coperto (2,38). (Sky Sport)

La reazione — Tamberi si conferma in super condizione: supera al primo tentativo 2.20, 2.26, 2.30, 2.33 e anche 2.35. Il festeggiamento a torso nudo gli costa il cartellino. Andrea Buongiovanni @abuongi. (La Gazzetta dello Sport)

Eleonora Vandi (Atl. Negli 800 metri la pesarese Eleonora Vandi (Atl. (picenotime)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr