I muri e la paura di una parte dell'Europa, un terribile errore prospettico

La Difesa del Popolo INTERNO

I muri e la paura di una parte dell’Europa, un terribile errore prospettico. L’Europa ha paura, una maledetta paura di essere invasa dai migranti.

Senza trascurare che le frontiere esterne più vulnerabili sono sempre quelle dell’Europa mediterranea

Ecco perché il solo mettere a tema la costruzione dei muri è un terribile errore prospettico.

E quando si ha paura, la ragione si annebbia e si sceglie la via più semplice e forse pericolosa: costruiamo un muro. (La Difesa del Popolo)

Ne parlano anche altri giornali

Nel 2020 l’onorificenza è andata al podcast le Voci della Memoria dell’associazione Denia mentre quest’anno il Premio è stato conferito al Microbiscottificio Frolla. vincitori di tutta Europa per il 2020 ed i 28 per il 2021 saranno premiati il 9 novembre a Bruxelles. (ItaliaLavoroTv)

ALL'ESTERO - CONFERENZA SUL FUTURO DELL'EUROPA: 200 CITTADINI EUROPEI SI RIUNISCONO PER DISCUTERE DI UE NEL MONDO E MIGRAZIONE (2021-10-14) Conferenza sul futuro dell'Europa: 200 cittadini europei si riuniscono questo fine settimana per discutere di UE nel mondo e migrazione. (ItaliaLavoroTv)

O ancora, la necessità di affrontare insieme i temi dell’ambiente o della digitalizzazione utile a mantenere competitivo il grande mercato interno dell’Unione europea. Ma è anche bene ricordare che normalmente le elezioni nazionali si vincono su temi interni e non proprio sul futuro dell’Unione (Key4biz.it)

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScYxSnmOQBFSFq9n_w82S_WqgsmjgeRXR4cHizpuySwzNOV1A/viewform. https://play.google.com/store/apps/details?id=com.key4mobility.app&gl=IT. https://apps.apple.com/it/app/key-for-mobility/id1559877330 (Redattore Sociale)

Nel 2020 l’onorificenza è andata al podcast le “Voci della Memoria” dell’associazione Denia mentre quest’anno il Premio è stato conferito al Microbiscottificio Frolla. (Foto Archivio). Il prossimo 15 ottobre, presso l’Ufficio del Parlamento europeo a Roma, saranno premiati i vincitori italiani e gli altri 8 finalisti delle edizioni 2020 e 2021 del Premio del cittadino europeo. (Servizio Informazione Religiosa)

Nel fine settimana successivo (23 ottobre) a Strasburgo convergerà la plenaria della Conferenza che raccoglierà le prime indicazioni emerse Base di lavoro sarà il report che è stato redatto a partire dai contributi raccolti sulla piattaforma digitale multilingue. (Servizio Informazione Religiosa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr