Coronavirus: focolaio in un centro estivo alla Balduina

Coronavirus: focolaio in un centro estivo alla Balduina
RomaToday INTERNO

Focolaio al Quartiere Trieste. Semifinalec dell'Europeo ha lasciato strascichi anche a corso Trieste con almeno 30 positivi, e altri 20 monitorati, dopo Italia-Spagna

Dalla "variante Europeo" allo spauracchio centro estivo.

A destare preoccupazione un focolaio di Coronavirus accertato in un centro estivo nella zona della Balduina.

Venti i casi accertati fra bambini ed adulti, con altre 40 persone in isolamento domiciliare in attesa di dell'esito dei tamponi. (RomaToday)

Su altre fonti

Tuttavia, ha aggiunto, «se è vero che dobbiamo fare i conti con l’epidemia è anche vero che possiamo programmare il futuro grazie alle risorse che abbiamo con il Pnrr» In queste ore stiamo ragionando in un confronto nel governo e con le regioni, per capire quali sono le scelte migliori da fare». (Gazzetta del Sud)

L’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, lo definisce “Effetto Gravina” Nella settimana dal 28 giugno al 4 luglio i contagi erano 293. (IlNapolista)

Oggi Roma supera quota 500 (557 per l'esattezza i contagi registrati nelle ultime 24 ore) mentre l'11 luglio i nuovi contagiati erano 122. "Stiamo pagando il cosiddetto 'effetto Gravina' ma senza complicazioni negli ospedali - ha detto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato -. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Roma, cluster in un centro estivo alla Balduina: più di venti bimbi positivi

Risalgono ricoveri e terapie intensive. L'Asl Roma 1 ha iniziato ad analizzare i tamponi delle circa 60 persone coinvolte avviando il tracciamento dei vari contatti (leggo.it)

I dati sui contagi a Roma. Secondo l’ultimo bollettino della Regione Lazio di domenica 18 luglio, a Roma i casi Covid sono saliti a quota 303. I focolai della Capitale. Secondo gli ultimi dati, sono 97 i casi da coronavirus legati al cluster del clifton Pub di Monteverde, scoppiato dopo la partita Belgio-Italia dello scorso 2 luglio. (Il Riformista)

I piccoli pazienti al momento non versano in gravi condizioni, manifestano invece i sintomi del Covid ma senza situazioni “d’allarme”. Bambini piccoli con un’età media di dieci anni che hanno contratto il virus nell’apice della spensieratezza delle vacanze dopo la chiusura delle scuole. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr