Champions League, Inter, Dzeko: "Il Real Madrid? Subito i migliori, ma io e Lautaro siamo pronti"

Champions League, Inter, Dzeko: Il Real Madrid? Subito i migliori, ma io e Lautaro siamo pronti
Eurosport IT SPORT

Ha vinto lo scudetto e fatto tante cose, ha fatto tanti gol.

Arriva l'esordio in Champions League per l'Inter, con i nerazzurri che dovranno affrontare il Real Madrid di Carlo Ancelotti.

"Ha dato tanto all'Inter negli ultimi due anni.

Ma io non sento un peso, non guardo cosa ha fatto un altro giocatore, penso solo all'Inter e ad aiutare la squadra"

Lautaro è un grandissimo giocatore e speriamo nei prossimi due anni almeno di fare grandi cose per l'Inter". (Eurosport IT)

La notizia riportata su altri media

Prima si arrabbiava troppo in campo, ora è migliorato anche in questo grazie a una mentalità da top player. Io sono stato vicino al Real Madrid come poi sono stato vicino al PSG, ma l'Inter per me è stata una scelta di vita (Liberoquotidiano.it)

Nerazzurri più pericolosi, ma Thibaut Courtois impedisce a più riprese la rete dell’1-0. Stesso copione al 43′: azione manovrata, Perisic appoggia a rimorchio per Edin Dzeko che batte a colpo sicuro ma Courtois è ancora decisivo. (Inter-News)

Negli ultimi anni Inzaghi ha fatto grandi cose alla Lazio e spero che da adesso tutti e due insieme continueremo a farle dopo lo scudetto vinto meritatamente l’anno scorso. I giocatori forti possono sempre giocare assieme e io con Aguero mi sono trovato benissimo, come lui con me. (InterLive.it)

GdS – Inter, verso il Real Madrid: “Non è da escludere la sorpresa in attacco”

L’indagine ha evidenziato una pratica molto diffusa tra i big del tech. (HelpMeTech)

C'è anche Bastoni che dunque ha recuperato dal problema fisico che non gli ha permesso di giocare l'ultima partita di campionato a Genova contro la Sampdoria, anche se l'ex Parma dovrebbe partire comunque dalla panchina. (Fantacalcio ®)

Le ultimissime sulla formazione anti-Real dei nerazzurri dalla Gazzetta dello Sport: occhi puntati sull'attacco. La sfida contro il Real Madrid è sempre più vicina. Il Toro è, almeno in teoria, l’unico sicuro di partire titolare, con il bosniaco logico favorito per status ed esperienza. (fcinter1908)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr