Zippergate, Stoner punta il dito contro Quartararo: "Da bandiera nera"

Zippergate, Stoner punta il dito contro Quartararo: Da bandiera nera
inSella SPORT

Dello stesso avviso anche Stoner: il campione australiano ha twittato sull'argomento, senza mandarle a dire: “Che sia stato Fabio o meno ad abbassare la cerniera della tuta apposta, credo che sarebbe stato giusto dare bandiera nera.

News. Qualcuno l'ha già battezzato “Zippergate”, ma il caso di Fabio Quartararo che viene penalizzato dalla direzione gara per avere corso senza la protezione del petto e delle costole ha generato sostanzialmente una condanna unanime del pilota francese. (inSella)

Su altri media

Infatti dal podio praticamente assicurato è stato retrocesso in sesta posizione e Johann Zarco, secondo al traguardo, gli ha recuperato ben 10 punti. È settimo il vincitore del GP di Catalogna, Miguel Oliveira, a 61 punti di ritardo dal primo (Motosprint.it)

Ai microfoni di Sky Sport MotoGP Quartararo ha dichiarato di ritenere che se fosse stato lui il protagonista di quella situazione avrebbe avuto un’opinione diversa: “Lui è a casa e gli piace pescare. Casey Stoner su Twitter aveva preso subito posizione sottolineando che El Diablo era da bandiera nera. (FormulaPassion.it)

Durante un momento di pausa dei test MotoGP svoltisi oggi sul tracciato catalano, Quartararo si è infatti fatto fotografare in pantaloncini e a torso nudo sulla sua M1. A tornare in maniera goliardica e provocatoria sull’episodio infatti, è stato lo stesso centauro francese di casa Yamaha. (FormulaPassion.it)

MotoGP, GP Catalunya (Montmelò), le pagelle: Quartararo si spoglia, Oliveira ringrazia

Sono saltati fuori i nomi di Ducati e Suzuki, ma sono certo che altri team abbiano fatto questa stessa riflessione. Il team manager Ducati intervistato da Sandro Donato Grosso torna sul sul giallo legato a Quartararo, penalizzato per aver chiuso il GP di Catalunya con la tuta aperta: "Sono saltati fuori i nomi di Ducati e Suzuki, ma anche altri team hanno fatto la stessa riflessione: non una protesta ma la richiesta di chiarimenti alla Direzione gara perché, a fronte dell'infrazione (equipaggiamento ben allacciato) non è prevista una sanzione da regolamento". (Sky Sport)

Ecco le sue parole rilasciate a margine del lunedì di test sullo stesso circuito della gara di ieri, il Montmelò. 7 Giugno 2021. Impegnato nel lunedì di test nello stesso circuito che lo ha visto protagonista del discusso episodio della tuta, Fabio Quartararo ha ammesso di aver meritato la penalizzazione. (Sportal)

Finale con giallo in MotoGP: Quartararo a 340 km/h con la tuta aperta. Dalla terra al cielo. Miguel Oliveira nelle prime 5 gare della stagione aveva raccolto la miseria di 9 punti. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr