Covid, Speranza: "In emergenza sì a uso pubblico di brevetti"

Covid, Speranza: In emergenza sì a uso pubblico di brevetti
Adnkronos INTERNO

"Con un emendamento approvato alla Camera, in caso di emergenza sanitaria, sarà possibile l'uso pubblico di un brevetto o altri diritti di proprietà intellettuale per farmaci o dispositivi che dovessero diventare essenziali.

"E' un argomento su cui ho lavorato tantissimo - continua Grillo - un formidabile strumento per difendere il diritto alla salute senza ledere il diritto alla proprietà intellettuale

In sostanza, il Governo potrà obbligare i possessori di un brevetto o altri diritti in esclusiva a concedere l'uso allo Stato o ad altri soggetti". (Adnkronos)

La notizia riportata su altre testate

“La licenza obbligatoria – ha aggiunto Grillo – è uno strumento straordinario che non può essere usato nell’ordinarietà ma che in caso di emergenza sanitaria da’ allo Stato, concordando con l’azienda, la possibilità di usare quel farmaco o quel dispositivo medico necessari per l’emergenza. (LA NOTIZIA)

19 LUG - Il Parlamento apre alla possibilità di utilizzare le licenze obbligatorie in caso di emergenza. Un emendamento al Decreto Semplificazioni bis dell'ex ministra della Salute, Giulia Grillo, è stato approvato oggi dalle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Ambiente. (Quotidiano Sanità)

Covid, via libera a uso pubblico brevetti in caso di emergenza

La licenza obbligatoria, stabilita dalla Wto come deroga alle norme sui brevetti nel caso di emergenze sanitarie, però, “copre solo il contenuto dei brevetti, non il know how – per esempio gli ingredienti necessari – e non copre i segreti industriali”. (Il Fatto Quotidiano)

editato in: da. “Con un emendamento approvato alla Camera, in caso di emergenza sanitaria, sarà possibile l’uso pubblico di un brevetto o altri diritti di proprietà intellettuale per farmaci o dispositivi che dovessero diventare essenziali. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr