Coronavirus, muore il pittore e scultore pugliese Beppe Labianca: "Un uomo semplice nella sua grandezza"

Coronavirus, muore il pittore e scultore pugliese Beppe Labianca: Un uomo semplice nella sua grandezza
La Repubblica CULTURA E SPETTACOLO

"Lasci un ricordo bello Beppe

Labianca era infatti uno storico docente del liceo artistico 'De Nittis', dove agli inizi degli anni 70 assunse la cattedra di Discipline pittoriche.

Aveva fatto conoscere la sua arte in tutto il mondo, Labianca, esponendo le sue opere anche in Germania, in Cina, in Francia e in Grecia.

Un'altra vittima del Coronavirus, che porta via "un artista tra i più significativi nel grande cantiere della sperimentazione novecentesca pugliese", come lo ricorda il saggista Marino Pagano. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Se Guerricchio era nel sogno del realismo magico, Labianca era nell’ incubo di un realismo crudo. Un realismo venato di malinconia esistenziale, di mille interrogativi sulle ragioni della nostra presenza qui e ora. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Beppe Labianca, addio all'infinito: stroncato dal Covid il pittore pugliese
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr