Renault «rischia di scomparire»

Corriere del Ticino Corriere del Ticino (Economia)

Venerdì prossimo 29 maggio il gruppo è chiamato a presentare il suo piano strategico con tagli valutati al momento per 2 miliardi di euro.

In un’altra intervista, a Le Figaro, Le Maire ha detto invece che lo storico costruttore francese, di cui lo Stato detiene una quota del 15%, si «gioca la sua sopravvivenza».

Ne parlano anche altri giornali

Insomma, per mettere la firma sulla garanzia di un prestito fondamentale per permettere a Renault di andare avanti, l'esecutivo francese vuole saperne di più sul piano industriale e avere delle certezze sui progetti di rilancio. (HDmotori)

“La Renault può scomparire, i grandi produttori industriali possono scomparire, dobbiamo prendere in considerazione questa ipotesi“, ha detto. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, Francia: piano da 18 miliardi per salvare il turismo (Inews24)

Renault potrebbe scomparire? Ed ha auspicato la necessità di interventi urgenti onde evitare il peggio, ossia: “potrebbe scomparire”. (Proiezioni di Borsa)

Ad aprile le case automobilistiche tedesche hanno quasi completamente cessato la produzione: sono uscite dalla catena di montaggio solo 10.900 auto (-97%). Ad aprile con 120.840 auto nuove immatricolate, la flessione tendenziale è stata del 61%. (L'HuffPost)

Per il ministro, il presidente della Renault Jean-Dominique Senard stava lavorando duramente su un nuovo piano strategico anche con il sostegno del governo francese, ma Le Maire aveva ammesso di non aver ancora firmato la garanzia di un prestito di 5 miliardi di euro (5,5 miliardi di dollari) per la Renault, le cui modalità erano ancora in discussione. (TG La7)

E non si puo' ignorare l'epopea del turbocompressore, gia' apparso qua e la' su qualche modello; fu Renault però a lanciarlo su una piccola auto, la R5, nel 1980, mentre nel 1977 aveva rivoluzionato il mondo delle corse montandolo per prima su un'auto di Formula 1 (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.