Cutolo è pericoloso anche da morto: la bara scortata fino a Ottaviano

Cutolo è pericoloso anche da morto: la bara scortata fino a Ottaviano
Stylo24 INTERNO

Come avviene in casi del genere, i trasportatori del feretro restano in costante contatto telefonico con le forze dell’ordine, e devono rendere conto della posizione, in media, ogni 45 minuti.

Per tale motivo non è escluso, che alla partenza del feretro da Parma, l’auto che trasporta la bara di Cutolo, potrebbe essere scortata da vetture delle forze dell’ordine fino all’imbocco dell’autostrada, e per un tratto di una decina di chilometri, superato il casello autostradale. (Stylo24)

Su altri giornali

La questura avrebbe previsto un ingente schieramento di forze dell'Ordine insieme alla chiusura di alcune strade in prossimità del cimitero Il feretro, il cui trasferimento sarebbe stato avviato verso le 16:30, arriverà nella tarda serata direttamente al cimitero di Ottaviano dove sosterà nella sala mortuaria. (NapoliToday)

La Questura di Napoli, che ha vietato i funerali pubblici, ha disposto un massiccio servizio d’ordine, che esclude anche l’ impiego della Polizia locale. Da Parma sono ripartite nel pomeriggio, insieme al feretro, scortato dalle forze dell’ordine, la moglie di Cutolo, Immacolata Iacone, 53 anni, e la figlia di 13 anni. (Giornale di Sicilia)

Come quelli descritti al Corriere del Mezzogiorno dalla figlia del primo uomo ucciso da Raffaele Cutolo, Mario Viscito. shadow. Si svolgeranno tra le sei e le sette di domani mattina i funerali di Raffaele Cutolo, deceduto mercoledì scorso in ospedale a Parma per le conseguenze di una polmonite bilaterale. (Corriere del Mezzogiorno)

Camorra, i Casalesi dietro gli appalti nel Casertano

Sarà alla sola presenza di familiari stretti e parenti e comunque di non oltre venti persone. Secondo quanto si apprende, il rito verra’ celebrato nel cimitero di Ottaviano. (Il Fatto Vesuviano)

L'ADDIO AL BOSS Cutolo, la bara del boss è arrivata nel cimitero di Ottaviano: Si svolgeranno tra le sei e le sette di domani mattina i funerali di Raffaele Cutolo, deceduto mercoledì scorso in ospedale a Parma per le conseguenze di una polmonite bilaterale. (Il Mattino)

Sei misure cautelari, sequestrati 15 milioni di euro. Quattro imprenditori vicini ai clan sono stati arrestati dai carabinieri nell’ambito di un’indagine della Direzione distrettuale antimafia di Napoli sulla penetrazione della camorra nel tessuto economico di Caserta. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr