Antonella Clerici, troppa arroganza: quella che abbiamo ora è un’opportunità

Antonella Clerici, troppa arroganza: quella che abbiamo ora è un’opportunità
ViaggiNews.com ViaggiNews.com (Cultura e spettacolo)

Adesso ci viene data un’opportunità per diventare tutti migliori…”, è ciò che ha dichiarato la Clerici rispetto a ciò che sta accadendo in queste ore nel nostro Paese.

Attualmente la Clerici sta trascorrendo con la propria famiglia, ovvero il compagno Vittorio Garrone e la figlia Maelle, il proprio periodo di quarantena nella sua casa in Piemonte e nello specifico situata nella provincia di Alessandria.

Ne parlano anche altre fonti

Spettacolo - Il popolare conduttore televisivo riposa nel cimitero della sua amata Bassano Romano. Condividi la notizia:. . . . . . Viterbo – Due anni senza Fabrizio Frizzi. Era il 26 marzo del 2018 quando il famoso conduttore televisivo, a soli sessant’anni, moriva a causa di un’emorragia cerebrale all’ospedale Sant’Andrea di Roma. (Tuscia Web)

Ecco le parole dell'altro suo fratello, Carlo Conti: "Sono già passati 2 anni , oggi più che mai ci vorrebbero i tuoi “abbraccioni” #fabriziofrizzi". 2 anni senza di te senza la tua risata che rieccheggia di stella in stella. (Tiscali.it)

Mai come in questo momento il tuo sorriso contagioso e il tuo garbo sarebbero stati di conforto, per tutti noi. Ma sono tanti i personaggi famosi, colleghi e non, che hanno omaggiato il conduttore scomparso due anni fa a 60 anni. (Gossipblog)

Due anni senza Fabrizio Frizzi: il ricordo corre sui social. Già sotto il messaggio di Antonella Clerici vediamo i like di Alessandro Cattelan, Caterina Balivo, Stefano Macchi, Andrea Mainardi…. (SoloGossip.it)

Antonella Clerici scrive queste parole per lui. LEGGI ANCHE –> Antonella Clerici | Ritorno ai bei tempi | Manca solo Beppe Bigazzi. Succedeva all’ospedale ‘Sant’Andrea’ della Capitale. (RicettaSprint)

In allegato una didascalia dove rammenta che sono passati due anni dall’emorragia cerebrale fatale che lo aveva colpito. Fabrizio Frizzi: a due anni dalla sua morta lo ricordano amici e colleghi. (Kontrokultura)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.