Covid: in Francia aiuti dal governo alle aziende del settore sportivo

Covid: in Francia aiuti dal governo alle aziende del settore sportivo
Calcio In Pillole ECONOMIA

Di fronte a questi deficit il governo è intervenuto stanziando 8 miliardi di euro dall’inizio della pandemia

Aiuti dal governo. Una delle maggiori perdite è derivata dalla riduzione dei posti a sedere nello stadio.

A dicembre 2021 la Francia ha imposto il limite di 5.000 spettatori per gli eventi sportivi all’aperto, e di 2000 per quelli a chiuso.

Il governo ha stanziato 8 miliardi di euro per vnire in soccorso di quelle aziende sportive colpite maggiormente dalla pandemia. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altri giornali

Il decreto rende operativa la misura introdotta dal decreto Sostegni bis. In particolare, si tratta di una misura che destina:. - 40 milioni al settore del wedding;. - 10 milioni al settore - diverso dal wedding - dell’intrattenimento, dell’organizzazione di feste e cerimonie;. (Corriere della Sera)

I bandi saranno tutti gestiti da Sviluppo Toscana, società della Regione Toscana La Regione ha stanziato per questo 500 mila euro. (IlGiunco.net)

La misura è così suddivisa. • 40 milioni al settore del wedding;. • 10 milioni al settore – diverso dal wedding – dell’intrattenimento, dell’organizzazione di feste e cerimonie;. • 10 milioni al settore dell’hotellerie-restaurant-catering (Ho. (Confartigianato Imprese Padova)

Giorgetti: 10 milioni di euro dal MISE per la concia italiana - LaConceria | Il portale dell'area pelle

Ristori Covid, settori. Il primo bando riguarda chi lavora all'allestimento di convegni e fiere, che la pandemia ha reso impossibile realizzare per lungo tempo. Per accedere al sostegno occorre aver visto il proprio fatturato diminuito del 30% nel corso del 2020 (LivornoToday)

Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora ad un proroga fino al 21 febbraio. Sei bandi ancora aperti e un settimo che lo sarà da lunedì 17 gennaio. (PisaToday)

10 milioni di euro dal MISE. Come scrive il MISE, “la misura è destinata alle imprese appartenenti ad un distretto conciario sul territorio nazionale”. Con una postilla, però: “La soglia si innalza fino a 500. (laconceria.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr