I ventenni si sono vaccinati contro il Covid più dei cinquantenni

I ventenni si sono vaccinati contro il Covid più dei cinquantenni
Fanpage.it SALUTE

I ventenni hanno appena superato anche i cinquantenni per percentuali di vaccinati, dopo essere passati avanti – da tempo – a trentenni e quarantenni.

I ventenni si sono vaccinati contro il Covid più dei cinquantenni Le fasce più giovani della popolazione continuano a rispondere in massa alla vaccinazione contro il Covid.

Nella fascia 20-29 anni solo lil 14,26% non ha ancora ricevuto la prima dose. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

Si attende a giorni la circolare del ministero che sbloccherà le somministrazioni delle terze dosi per gli over 60 (La Repubblica)

Pubblicità in concessione a Google. Terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid: da ieri pomeriggio possono prenotarsi le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (over 60) purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (Grottaglie in rete)

È possibile ricevere la dose aggiuntiva anche presentandosi, senza prenotazione, in una delle sedi vaccinali pugliesi nelle giornate e negli orari indicati in calendario. Da questo pomeriggio le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (cioè gli over 60) possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (RuvoLive)

Vaccini, al via la terza dose per gli over 60. A Lecce 10 sanitari sospesi | Telerama News

Madre no vax nega vaccino a figli/ Vaccinati dopo ricorso del padre: la sentenza. BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 14 OTTOBRE: IL COMMENTO DEL MINISTRO SPERANZA. E sulla campagna di vaccinazione ha espresso per l’ennesima volta soddisfazione il ministro della salute, Roberto Speranza, esponente di LeU del governo. (Il Sussidiario.net)

Da questo pomeriggio le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (cioè gli over 60) possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (SanteramoLive.it)

Nel Salento 19 in provincia di Lecce, 22 in provincia di Taranto e uno in provincia di Brindisi “La dose di richiamo – dice l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – è importante per rafforzare la protezione data dalla vaccinazione e prolungarne l’effetto nel tempo. (TeleRama News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr