Luna Rossa, pionieri della storia: prima barca con 2 timonieri alla America's Cup! Stravolti tutti gli schemi

Luna Rossa, pionieri della storia: prima barca con 2 timonieri alla America's Cup! Stravolti tutti gli schemi
Per saperne di più:
OA Sport SPORT

Lo skipper Max Sirena ha infatti stravolto il modello più classico che si impiega a bordo di una barca a vela e ha tentato il grande azzardo: schierare due timonieri, una sulla parte sinistra dello scafo e l’altro sulla destra.

Foto: Luna Rossa Press

Luna Rossa è stata rivoluzionaria fin da subito nella sua campagna ad Auckland.

Luna Rossa è nelle mani del palermitano Francesco Bruni (secondo timoniere non anglossasone a raggiungere l’atto conclusivo) e dell’australiano James Spithill (OA Sport)

Su altri media

Luna Rossa in fondo rappresenta nel mondo l’Italia che non ha paura, che prova a reagire e rialzarsi Ma Luna Rossa non è da meno: abbiamo ottimizzato il rendimento della barca per un vento reale di 10-12 nodi. (FormulaPassion.it)

Allo stesso modo è nei momenti più drammatici che emerge il senso di italianità, sono note le parole di Fabrizio Quattrocchi prima di morire in Iraq: “Adesso vi faccio vedere come muore un italiano”, un ultimo gesto di eroismo di fronte ai suoi rapitori che stavano per giustiziarlo. (Nicola Porro)

Nel complesso l’azzurro è possibilista: “Sono ottimista perché credo nelle grandissime potenzialità di Luna Rossa. Credo fermamente che Luna Rossa sia una delle barche che manovri meglio in questa Coppa America. (OA Sport)

America's Cup, Spithill: "New Zealand è in vantaggio. Parlerò con Ainslie, ho molti amici in Ineos"

Adesso fa parte dell’equipaggio più importante d’Italia, con il nostro Paese che è alla terza esperienza in Coppa America. GUARDA IL VIDEO CON LA FESTA DI LUNA ROSSA (SportPiacenza)

Luna Rossa accede così al 36esimo Match dell'America's Cup, il più antico trofeo sportivo del mondo, mai vinto dall'Italia, dopo aver battuto nettamente una Britannia di Ineos Team Uk, la barca presentata dal Royal Yacht Squadron di Cowes, uno dei templi della vela. (GenovaToday)

Affrontare Team New Zealand nelle loro acque di casa è un po’ come per un giocatore di rugby sfidare gli All Blacks a Eden Park in una finale del Mondiale. Ineos che sembrava essere così alleato di New Zealand potrebbe rivelarsi un amico? (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr