Santa Caterina, la cena termina in tragedia: malore per un anziano, inutili i soccorsi

Santa Caterina, la cena termina in tragedia: malore per un anziano, inutili i soccorsi
Altri dettagli:
quotidianodipuglia.it INTERNO

Sul posto una ambulanza.

È crollato a terra preda, pare, di un infarto, spirando poco dopo sotto gli occhi della moglie e degli amici accorsi per soccorrerlo.

Poco dopo le 20, a Santa Caterina di Nardò, in corrispondenza della pineta della chiesetta.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Un uomo di 80 anni, residente a Galatone, al termine di una cena a casa di amici, stava raggiungendo insieme alla moglie, l'auto parcheggiata davanti la pineta, quando è stato colto da un malore. (quotidianodipuglia.it)

Ne parlano anche altre fonti

Clochard uccisa con una lama o dei cocci di vetro. Come scrive https://livesicilia.it – Qualcuno nella notte l’ha colpita con un coltello o con dei cocci di vetro. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Messina Centro sono coordinate dal procuratore Maurizio De Lucia e dal sostituto Piero Vinci. (Imola Oggi)

Si conterebbero almeno 12 coltellate sul corpo martoriato di Concetta Gioè, la donna di 68 anni trovata morta stamane sulle scale della chiesa di Santa Caterina in via Garibaldi ba Messina. Un’aggressione violenta e volta ad uccidere in base a quanto accertato. (https://vocedipopolo.it)

Anche lui viveva per strada. Condividi. Nel video della telecamera di sicurezza si parte del delitto. Si vede Pietro Miduri, 70 anni, mentre con passo incerto si avvicina alla scala della chiesa di Santa Caterina a Messina, dove riposava la clochard Concetta Gioè, 68 anni. (Rai News)

Clochard morta, il caso finisce a Palazzo Zanca: "Morto un altro senzatetto di nome Dario"

I Carabinieri hanno fermato nella notte a MESSINA un sospettato per la morte della clochard Concetta Gioe’, 68 anni, uccisa ieri davanti alla chiesa di Santa Caterina a MESSINA. Si tratta di un altro senza fissa dimora: Pietro Miduri, 70 anni, pregiudicato originario di Furci Siculo che nel 1974 si rese autore di un altro omicidio. (Messina Oggi)

C’è un sospettato per l’omicidio di Concetta Gioè, la donna sessantanovenne, senza fissa dimora, che ieri mattina è stata trovata morta sulle scale della chiesa di Santa Caterina con vistose ferite da taglio al collo. (Lettera Emme)

Sorbello parla infatti di un'altra morte di un senzatetto avvenuta venti giorni fa. E accende i riflettori su un altro decesso sospetto: "In tanti rifiutano la Casa di Vincenzo e preferiscono dormire al freddo". (MessinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr