La nuova docu-serie Hbo su Woody Allen sta sollevando parecchie polemiche

La nuova docu-serie Hbo su Woody Allen sta sollevando parecchie polemiche
Wired Italia CULTURA E SPETTACOLO

“È una triste sorpresa vedere che vada in onda su Hbo, rete che ha in essere un accordo di produzione e un contratto di affari con Ronan Farrow”

Al contrario hanno lavorato per anni con i Farrow e i loro conniventi per mettere insieme una macchinazione piena di bugie”, si legge nella dichiarazione.

Ancora una volta, appena dopo l’uscita del documentario, Allen e Previn hanno diffuso un comunicato in cui prendono duramente le distanze: “Questi documentaristi non hanno alcun interesse nella verità. (Wired Italia)

Ne parlano anche altre fonti

Già nell’affiancare i due punti di vista della storia Allen v Farrow attacca loro due valori diversi: le pubbliche relazioni vs il racconto accorato. Il luogo che associamo a Woody Allen è un luogo maligno, potrebbe essere l’inizio di un remake moderno di Rosemary’s Baby (che pure iniziava con viste dall’alto). (BadTaste.it TV)

Allo stesso tempo, Woody Allen merita di essere giudicato sulla base di prove, non di chiacchiere Le accuse di Dylan emergono pochi mesi dopo che Woody Allen lascia Mia Farrow per Soon-Yi Previn. (AMICA - La rivista moda donna)

Non usa mezzi termini Mia Farrow nel suo documentario, chiaro attacco all'ex marito: "Il mio grande rimorso è aver fatto entrare Woody Allen nella mia vita". "La gente non riesce a credere alle mie accuse, perchè chi mai al mondo potrebbe credere questo di Woody Allen? (Giornale di Sicilia)

«Il mio grande rimorso è aver fatto entrare Woody Allen nella mia vita»

Da noi era atteso nelle sale lo scorso novembre, distribuito da Vision Distribution: aspettiamo di capire quando potrà finalmente uscire al cinema La sua autobiografia, A proposito di niente, è stata da tempo osteggiata dai principali editori, mentre il suo nuovo film, Rifkin’s Festival, non ha ancora un distributore americano. (Rolling Stone Italia)

Le parole di Allen sulla questione vengono comunque incluse grazie all’audiobook del suo ultimo libro, A proposito di me Invece, hanno passato anni a lavorare di nascosto con i Farrow e i loro sostenitori per mettere insieme una sferzata piena di falsità. (BadTaste.it TV)

Non c'è niente che possa fare per tornare indietro», dichiara l'attrice 76enne nella docuserie "Allen v. Farrow" ("Allen contro Farrow"), la cui prima puntata è andata in onda domenica su HBO. Due di questi ultimi, Dylan e Moses Farrow, sono stati co-adottati anche da Woody Allen in un secondo momento (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr