Bologna: Mihajlovic vuole una squadra determinata e vincente

Bologna: Mihajlovic vuole una squadra determinata e vincente
Calcioline SPORT

Tutti devono partecipare alla fase difensiva quindi spendono molto e di conseguenza siamo meno lucidi in fase offensiva".

Sinisa Mihajlovic ha spiegato: "Bologna più concreto nei risultati?

Poi ci sono da migliorare altri aspetti, in primis i momenti in cui abbiamo la palla tra i piedi, ma abbiamo la fortuna di avere giocatori buoni in avanti che comunque ci permettono di fare gol"

A Bergamo abbiamo messo in campo la disperazione di non prendere gol e con il Verona abbiamo ripetuto la stessa fase difensiva. (Calcioline)

Se ne è parlato anche su altri media

A decidere il match è Svanberg, in gol al 78'. Al 'Dall'Ara' è andato in scena il Monday Night tra Bologna e Verona, che ha segnato la seconda vittoria stagionale della squadra di Mihajlovic, ancora imbattuta e a quota 7 punti in classifica. (ForzaRoma.info)

Appuntamento dunque fissato per questo pomeriggio, sempre a porte chiuse (Calcio Hellas)

Una partita non memorabile, con poche occasioni e tutti i giocatori di qualità in giornata non esattamente nella loro miglior giornata. La vince 1-0 il Bologna, grazie a una giocata di. BOLOGNA. (La Nuova Sardegna)

Bologna calcio, ci pensa Svanberg a chiudere la pratica Verona

Il Bologna riprende la propria corsa in campionato con il successo ottenuto ai danni del Verona, nel posticipo della terza giornata di Serie A. Allo stadio “Renato Dall’Ara”, il primo squillo è dei rossoblù di Mihajlovic al 20’ con la bordata dalla distanza di Svanberg, poi Soriano duetta con Arnautovic e colpisce il palo esterno della porta difesa da Montipò. (Teleromagna24)

Nelle successive 19 gare in panchina in A, non ha mai vinto pareggiando 5 gare e perdendone 14. Di Francesco esonerato, tra Cagliari e Verona 19 gare senza successi: ultima vittoria a novembre. vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz (Magnani 1’ st), Gunter, Casale (Ceccherini 30’ st); Faraoni, Tameze (Hongla 16’ st), Ilic (Lasagna 39’ st), Lazovic; Caprari (Cancellieri 30’ st), Barak; Simeone (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr