Caso Suarez, da Torino: "Agnelli il solito arrogante, era perfettamente informato dei fatti!"

Caso Suarez, da Torino: Agnelli il solito arrogante, era perfettamente informato dei fatti!
Tutto Napoli SPORT

Non solo era al corrente, ma dice anche di aver mandato un messaggio di ringraziamento a Suarez per averli degnati della sua considerazione.

La grande beffa del tifoso juventino è che lo sa e lo lasciano al suo posto.

Il segretario generale della Juventus, sapendo l’aria che tira, scrisse una mail - come fa abitualmente - pertanto Agnelli era perfettamente informato.

Nelle due semifinali c’erano 3 delle squadre della SuperLega, ovviamente Ceferin non poteva annullare le partite"

L’errore di Paratici è che era convinto di essere tranquillo perché ha una moglie italiana, pertanto non ci fossero problemi. (Tutto Napoli)

Se ne è parlato anche su altre testate

Come rivela infatti La Gazzetta dello Sport, ora che le indagini sono chiuse, i documenti potrebbero essere inviati alla Federazione. Le ultimissime sul caso. Una settimana fa sono terminate le indagini sul caso Suarez: tra gli ascoltati dalla Procura anche il presidente Agnelli. (Juventus News 24)

Il caso Suarez continua a far discutere, Agnelli ha detto di non essere al corrente, ma secondo Moncalvo: "Era perfettamente informato". Il caso Suarez continua a far discutere, Gigi Moncalvo, giornalista, attraverso le frequenze di Radio Punto Nuovo, svela: "Agnelli era perfettamente informato. (AreaNapoli.it)

Poi le tante avventure in giro per il mondo. Giovanni Albanese @GiovaAlbanese Alle origini del dirigente Juve. (La Gazzetta dello Sport)

Caso Suarez, Moncalvo: 'Agnelli con la sua arroganza ha detto testuali parole a Cantone'

Ciò che trapela, insomma, da Torino è che Andrea Agnelli starebbe pensando a un nuovo direttore sportivo, con tanti saluti al caro Fabio Paratici. Ecco i sostituti pensati da Agnelli per sostituire il direttore sportivo piacentino. (Calciomercatonews.com)

Voglio dimostrare alla società che io ci sono e posso crescere sempre di più» E’ un mister molto preparato sulle idee di calcio e siamo contenti di questo. (Juventus News 24)

Andrea Agnelli con l’arroganza tipica del suo ruolo e della sua persona si siede dinanzi a Raffaele Cantone, non di certo uno qualunque, e risponde così". Moncalvo, poi, riporta le parole di Agnelli: “Paratici ha un’ampia delega, a lui compete la scelta dell’ingaggio dei calciatori e mi informa in maniera occasionale e casuale” (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr